Anima Perugia, Orchestra per la Vittoria: Svelati i simboli 

Anima Perugia, Orchestra per la Vittoria: Svelati i simboli

Anima Perugia, Orchestra per la Vittoria: Svelati i simboli

Anima Perugia e Orchestra per la Vittoria sono i nomi delle due liste civiche collegate alla candidatura a Sindaca di Perugia, Vittoria Ferdinandi, i cui simboli elettorali andranno a completare la coalizione ‘Alleanza per la Vittoria’ composta dalle forze aderenti a ‘Patto Avanti’ e ‘Pensa Perugia’.

A renderlo noto, con soddisfazione, è la stessa Ferdinandi che in una nota aggiunge:

“Sono molto orgogliosa del percorso aperto e partecipato che ha portato alla costruzione di queste due liste. Entrambe mi rappresentano appieno perché hanno l’obiettivo di abbracciare la città con un sguardo vero e profondo, lontano dai classici posizionamenti politici e dagli schemi di appartenenza”.

“Ringrazio tutti coloro che hanno scelto di condividere con me il coraggio e il desiderio di spendersi con volontà e disinteresse al servizio della città. Rappresentano, a tutti gli effetti, un nuova offerta politica radicata sul territorio, trasformativa sulla visione, concreta e competente rispetto all’idea possibile di un’amministrazione comunale che ponga al centro i temi del prendersi cura, dello sviluppo e dell’innovazione”.

“Sotto i simboli di Anima Perugia e Orchestra per la Vittoria correranno infatti cittadini generosi e determinati, scelti non in quanto ‘campioni’ di preferenze, ma per la loro attitudine personale, umana e professionale ad occuparsi del bene comune. Capaci cioè di connettersi con l’anima profonda di Perugia e di rispondere ai bisogni concreti con un nuovo approccio, costruttivo e partecipato, per una città che diventi più viva, vivibile e stimolante per i cittadini di oggi e di domani”.

Si anticipano di seguito le prime quattro candidature delle rispettive liste:

ANIMA PERUGIA

David Grohmann

Ricercatore dell’Università degli Studi di Perugia, laureato in ingegneria per l’Ambiente e il Territorio e con un dottorato di ricerca in Sviluppo rurale sostenibile. Dirige il Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (CAMS) e insegna Progettazione del verde e del paesaggio. Per 8 anni ha gestito un progetto di orticoltura urbana collettiva, insieme ad alcune associazioni della città.

Piera Pandolfi

Da circa 20 anni responsabile, per l’Università degli Studi di Perugia, della struttura amministrativa che opera nei settori Ricerca&Sviluppo e Terza Missione. Fa parte della task force di Ateneo sul Pnrr e coordina i processi di valutazione e accreditamento in materia di ricerca e Terza Missione. Ha ideato e coordinato programmi e iniziative di Scienza Aperta e Public Engagement (Scienza Infusa, Sharper, Apericerca).

Federico De Salvo

Psicologo, per oltre 10 anni a capo del servizio di riabilitazione Neuropsicologica dell’istituto Prosperius Tiberino, svolge attività clinica e di ricerca nell’ambito della patologia psichica dal 2012. È docente della Scuola Lombarda di Psicoterapia e responsabile scientifico dell’associazione Libertas Margot, che si occupa di bullismo e violenza di genere; in particolare segue progetti di recupero per uomini autori di maltrattamenti. È attivo da anni in diversi progetti di prevenzione ed educazione su svariati temi di ordine sociale.

Silvia Ercoli

Insegnante di scuola primaria, laureata in Scienze della Formazione con specializzazione nel sostegno, con una particolare attenzione verso gli ultimi. Aderisce ad un modello di scuola non tradizionale, altamente inclusivo, che si fonda sui valori della collaborazione, del rispetto e del fare comunità. Collabora con alcune associazioni del territorio e svolge attività di volontariato in un progetto che impiega ragazzi adulti con autismo in attività di cucina.

ORCHESTRA PER LA VITTORIA

Fabrizio Croce

Consigliere Comunale uscente per la lista civica “Idee persone Perugia” ha costruito la sua vita professionale attorno alla musica ed all’impegno culturale, creando e animando, tra le altre cose, locali “underground” che hanno fatto storia di Perugia, come Suburbia e Norman. Ha ideato e tuttora cura “UJ4KIDS”, sezione di Umbria Jazz dedicata ai i giovanissimi. Ha creato “Perugia is open” e “Mezzanotte bianca nel Borgobello”. È membro di associazioni di promozione sociale cittadine, tra i fondatori del “Tavolo delle associazioni del centro storico”.

Lucia Maddoli

Consigliera comunale uscente del gruppo civico “Idee Persone Perugia”. Laureata in Scienze Politiche indirizzo internazionale, master europeo in mediazione inter-mediterranea, ha lavorato alla Tavola della Pace e per le Nazioni Unite in Italia e in Libano. Attualmente è vice-Direttrice di Felcos Umbria, associazione di comuni umbri per la cooperazione e lo sviluppo sostenibile. Da sempre è impegnata nel sociale e vicina al mondo dell’associazionismo.

Marco Peverini

Laureato in Ingegneria Edile e Architettura all’Università degli Studi di Perugia, attualmente è ricercatore al dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano, dove nel 2022 ha conseguito un dottorato di ricerca in Urbanistica e Politiche Urbane. Si occupa della relazione tra politiche urbane e sostenibilità sociale, è parte del Collettivo per l’Economia Fondamentale, e si interessa in particolare dei temi dell’abitare e della salvaguardia dal consumo di suolo. Scrive su riviste scientifiche nazionali e internazionali e su webzine, tra cui Altreconomia e Welforum.

Rosella De Leonibus

Psicologa-psicoterapeuta, formatrice, libera professionista con decenni di impegno professionale tra le persone, con l’Ordine delle Psicologhe e degli Psicologi dell’Umbria e con l’Ente di Previdenza della categoria professionale. Il suo progetto è dare un contributo diretto al bene comune, allargando la cura ad aspetti più ampi: i contesti urbani e i servizi sociali ed educativi che possono migliorare la qualità della vita, quella delle singole persone e delle famiglie, quella di chi si trova in condizioni più difficili, quella di chi sta crescendo, di chi vuole esprimere le sue potenzialità nel lavoro e nella partecipazione alla vita della società civile.

3 Commenti

  1. A mio avviso, per ottenere un risultato positivo non è sufficiente la competenza, peraltro importantissima, se non è però accompagnata da esperienze in campo amministrativo.

  2. Di politici competenti ne sono passati a centinaia nelle amministrazioni pubbliche, quelli che mancano sono i politici onesti, di quelli abbiamo bisogno per risollevare le sorti di una città che è stata capitale della storia, della cultura e dell’imprenditoria italiana. Se la Ferdinandi si circonderà di persone oneste metà del lavoro è già fatto.

  3. Ancora Frabrizio Croce che con Anna Schippa rappresentano la peggiore presunta sinistra più invischiata con le Presidenti di Regione che hanno consegnato l’Umbria alla destra? La
    Ferdinandi speravo avesse più coraggio

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*