Rocca Paolina Perugia, Edi Cicchi legge una favola di Esopo per i bambini

Rocca Paolina Perugia, Edi Cicchi legge una favola di Esopo per i bambini

Rocca Paolina Perugia, Edi Cicchi legge una favola di Esopo per i bambini

Chi bussa? Sono la cicala, sto morendo di freddo e non ho più niente da mangiare. Mi ricordo di te! quest’estate mentre io lavoravo duramente per prepararmi all’inverno, tu cosa facevi? Ho cantato! Hai cantato? rispose la formica….E allora adesso balla! È così che conclude una delle favole di Esopo che ieri sono state narrate alla Rocca Paolina davanti a tantissimi bambini.

Il narratore era l’assessore Cicchi che ha interagito con i bambini sul significato profondo delle favole proposte. Così pure Leonardo Varasano Presidente del Consiglio Comunale che ha raccontato la favola del Piccolo principe.

È stato un momento molto bello poiché la fiaba ha interessato piccoli e grandi. Vivere il Natale in famiglia è una delle cose più belle e e profonde che tutti noi dobbiamo riscoprire perche i legami più solidi nascono proprio in famiglia. Anche la favola del Piccolo Principe ci insegna che “L’essenziale è invisibile agli occhi”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
56 ⁄ 28 =