Festa di Sant’Antonio abate, la festa degli anici animali in Corso Bersaglieri | Foto e Video

Festa di Sant’Antonio abate, la festa degli anici animali in Corso Bersaglieri | Foto e Video

Una giornata ricca e intensa oggi in Corso Bersaglieri, per la festa di Sant’Antonio abate, protettore degli animali. Molte iniziative di carattere celebrativo, culturale, ludico e gastronomico.

L’Associazione Borgo Sant’Antonio Porta Pesa, con il patrocinio del Comune di Perugia e della Provincia di Perugia, con il sostegno dello Sportello 4 zampe,in collaborazione con la Pro Loco di Ripa e la Città della Domenica, ha curato l’organizzazione e il programma della manifestazione.

La festa di Sant’Antonio al Borgo è un appuntamento entrato nel cuore della gente. Tutti sono protagonisti a cominciare dagli animali domestici che, accompagnati dai propri padroni, hanno partecipare senza restrizioni agli eventi in programma.

Le solennità ufficiali si sono aperte con la celebrazione della Santa Messa, la processione per le vie del Borgo della statua del Santo eremita, la distribuzione del “dolcepane” di Sant’Antonio e la benedizione degli animali.

Per gli amici a 4 zampe è tornato “Amato Bau”, percorso non competitivo di agility dog, con premi per tutti i partecipanti offerti da Zoogarden di Ponte San Giovanni.

Nuovi allestimenti ed operatori per la Mostra – mercato con prodotti artigianali del territorio con un piccolo “mercato verde” dedicato al principale ortaggio di stagione “il cavolo” e il serata la degustazione della sfincia di Sant’Antonio.

Mostre d’arte e spettacoli di strada hanno fatto da cornice alla manifestazione come il concerto della Filarmonica di Pila che si è esibita con ben 35 elementi a conclusione delle celebrazioni e l’esposizione di libri, oggetti e cimeli sulla figura del Santo eremita a cura del Prof. Giancarlo Baronti, antropologo e studiosi delle tradizioni popolari su Sant’Antonio.

All’Oratorio di Sant’Antonio è stato presentato il Progetto Natura Circolare finanziato con Bando della Regione Umbria per il Terzo Settore con fondi del Ministero delle Politiche Sociali. Laboratori didattici sulle api, esposizione di prodotti locali, intrattenimento musicale di Mirco Bonucci per valorizzare l’esperienza dell’apiario di Viale Sant’Antonio in collaborazione con A.GE Montessori e Coop. Sociale I Resilienti.

La festa di Sant’Antonio in Corso bersaglieri si è conferma un appuntamento popolare dove i cittadini sono chiamati a partecipare con i propri animali domestici e dove le tradizioni locali vengono rispettate, con un pizzico di innovazione e molto divertimento per tutti.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*