A Ponte San Giovanni le pulizie stagionali le fanno da soli

A Ponte San Giovanni le pulizie stagionali le fanno da soli

A Ponte San Giovanni le pulizie stagionali le fanno da soli

Se da alcuni anni la Pro Arna organizza con successo le “Camminate stagionate” in prossimità di equinozi e solstizi, a Ponte San Giovanni sarà la Pro Ponte a organizzare le “Pulizie stagionate” a partire dall’equinozio di autunno intorno al 20 settembre.

Il progetto, ideato dal consiglio direttivo, va a completare la già impegnativa attività dell’Associazione di via Tramontani nel curare il taglio di erba di alcune rotatorie e di alcune aree verdi compatibilmente con i mezzi artigianali di cui Palmerini e consiglieri dispongono, grazie anche alla collaborazione di alcune aziende nel fornire attrezzature specifiche.

L’iniziativa sarà concordata con Gesenu, Amministrazione comunale, Anas e coordinata dagli esperti dell’assessorato comunale competente a seconda degli interventi mirati stagione per stagione. Potrà essere una raccolta differenziata di rifiuti abbandonati, il taglio di erba o rami incombenti su strade e passaggi pedonali, la mappatura di buche e altre malformazioni delle strade del paese a partire da quelle di ingresso al centro abitato.

Ovviamente la Pro Ponte spera nell’adesione e nella partecipazione attiva dei singoli cittadini amanti del bello e del pulito e delle altre associazioni operanti nel territorio per dar vita a un’azione partecipata per rendere più vivibile il luogo in cui si abita e si vive. Un’azione per prendere o riprendere possesso concreto di zone che potrebbero sembrare abbandonate a se stesse e quindi preda di individui con pochissimi scrupoli e con finalità criminali o almeno di disturbo. Combattere il degrado, recuperare spazi alla pulizia e alla cura costante significa amare il proprio paese, cercando di lasciarlo a figli e nipoti almeno come lo abbiamo avuto noi, se non altro in fatto di decoro e vivibilità.(di Gino Goti)

Commenta per primo

Rispondi