Usl Umbria 1, via libera alla stabilizzazione di 90 precari

 
Chiama o scrivi in redazione


Sanità: slitta l’incontro con l’assessore, ma c’è l’accordo

Usl Umbria 1, via libera alla stabilizzazione di 90 precari

I In linea con le disposizioni vigenti e la delibera aziendale n. 360 del 19 marzo 2020, che fa seguito agli accordi sottoscritti dalla Regione con le organizzazioni sindacali della dirigenza e del comparto sanità, la Usl Umbria 1 il 10 aprile ha deliberato l’assunzione a tempo indeterminato di 90 dipendenti. Si tratta nello specifico di: 7 medici2 veterinari43 infermieri7 operatori socio sanitari, 1 tecnico di radiologia medica, 9 tecnici di laboratorio biomedico, 3 logopediste, 8 fisioterapisti, 2 dirigenti amministrativi, 2 collaboratori tecnici professionali, 5 operatori tecnici specializzati centralinisti e 1 operatore tecnico specializzato autista di ambulanza. 

Si tratta della trasformazione di contratti a tempo determinato che avevano i requisiti necessari per il passaggio a tempo indeterminato. Il personale interessato nei prossimi giorni sarà contattato dall’unità operativa Risorse Umane per formalizzare il rapporto di lavoro. Coloro che matureranno i requisiti nel corso dell’anno saranno oggetto di una ulteriore stabilizzazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*