Sanità, Draghi: evitare protezionismo come in primi mesi pandemia

Sanità, Draghi: evitare protezionismo come in primi mesi pandemia, investire nella scienza e nella ricerca
DAVOS/SWITZERLAND, 25JAN13 - Mario Draghi, President, European Central Bank, Frankfurt is captured during the special address session at the Annual Meeting 2013 of the World Economic Forum in Davos, Switzerland, January 25, 2013. Copyright by World Economic Forum swiss-image.ch/Photo Remy Steinegger scaricata da commons.wikimedia.org/

Sanità, Draghi: evitare protezionismo come in primi mesi pandemia

“Dobbiamo investire nella scienza e nella ricerca, che ci hanno permesso di avere vaccini efficaci e sicuri in pochi mesi. A settembre, la Commissione ha inaugurato HERA, l’autorità europea per la preparazione e la risposta alle emergenze sanitarie. Il suo scopo è migliorare il coordinamento interno all’Unione sia nella preparazione che nella gestione di crisi future.


Fonte Adnkronos


Si occuperà ad esempio dell’attivazione di misure di emergenza per lo sviluppo, l’approvvigionamento e la distribuzione di prodotti medici e sanitari. Dobbiamo evitare il ripetersi dei pericolosi episodi di protezionismo sanitario a cui abbiamo assistito nei primi mesi della pandemia”. Lo dice il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo in Aula al Senato in vista del Consiglio europeo di domani e venerdì a Bruxelles.

“Continueremo a lavorare per migliorare la risposta globale a future crisi sanitarie anche in tutte le sedi multilaterali appropriate”, ha detto ancora il premier.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*