Terni, appuntamento su sostenibilità, economia circolare e agenda 2030

Terni, appuntamento su sostenibilità, economia circolare e agenda 2030

Terni, appuntamento su sostenibilità, economia circolare e agenda 2030

Il 28 ottobre presso la sede ternana di Sviluppumbria presentazione dei risultati del progetto GROUND

Sostenibilità, economia circolare ed Agenda 2030: saranno questi i temi al centro di un doppio appuntamento in programma a Terni venerdì 28 ottobre.

Si inizia alle 9.30, con l‘evento finale del progetto GROUND – Green On Umbria for New Development, nato dal partenariato tra Regione Umbria, 3A – Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria, CESAR – Centro per lo Sviluppo Agricolo e Rurale e Sviluppumbria e finanziato dalla Commissione Europea tra le iniziative del Joint Research Centre.


da Umbria Notizia – Ufficio stampa Giunta Regionale dell’Umbria


Nella sede di Sviluppumbria, Strada delle Campore 13, gli attori coinvolti – Governo, Imprese, Società civile e Ricerca scientifica – si incontreranno per discutere le iniziative nate dalle sfide che GROUND ha affrontato e che riguardano: lo sviluppo di una filiera di produzione di bioplastiche e biomateriali a partire da materia prima di origine agricola; la sensibilizzazione degli agricoltori all’utilizzo del compost proveniente dalla raccolta differenziata della Frazione Organica dei Rifiuti Urbani; la diffusione della consapevolezza e dell’attenzione dei i cittadini in merito alla “circular economy”.

Il programma della mattina

 Alle 10.30 ci saranno i saluti di Marcello Serafini (Amministratore Unico 3A – Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria), Francesco Martella (Direttore CESAR), del dottor Mauro Marini (Sviluppumbria) e di Leonardo Latini, Sindaco di Terni.

A seguire, dalle 11, gli interventi di: Michele Fioroni (Assessore allo Sviluppo Economico, Regione Umbria), Albano Agabiti (Presidente Coldiretti Umbria), Catia Bastioli (Amministratore delegato Novamont SpA), Fabio Fava (Coordinatore scientifico Strategia Nazionale per la Bioeconomia, Membro del Comitato Direttivo del Cluster Chimica Verde Spring), Massimo Iannetta (Presidente del Comitato Tecnico Scientifico del Cluster AgriFood CLAN) e, infine, Stijn Verleyen e Luisa Marelli (Joint Research Centre).

   Alle 12.15 verrà presentato il progetto GROUND, attraverso il racconto delle proposte elaborate dai gruppi di lavoro sulle tre sfide: Bioplastica, Luca Bianconi (Presidente Assobioplastiche); Compost, Giovanni Gigliotti (Direttore DICA-UNIPG); Awareness, Alessandra Antognelli (CESAR – Centro per lo Sviluppo Agricolo e Rurale).

Concluderà l’evento, alle 13.00, l’intervento di Roberto Morroni, (Vicepresidente e Assessore alle Politiche Agricole e Agroalimentari ed alla Tutela e Valorizzazione Ambientale, Regione Umbria).

La mattinata sarà moderata da Marianna Antenucci (Assessorato allo Sviluppo Economico, Regione Umbria).

Il programma del pomeriggio

I lavori riprenderanno nel pomeriggio, alle ore 15, sempre nella sede di Sviluppumbria a Terni, con un appuntamento partecipativo per ascoltare il punto di vista delle imprese sulla Strategia regionale di Sviluppo sostenibile, con un focus sugli strumenti utili alla valutazione della sostenibilità delle imprese ed al loro monitoraggio, consapevoli del loro ruolo fondamentale nel contesto ambientale, economico e sociale dell’Umbria.

Si tratta delle ultime fasi conclusive della partecipazione, avviata nel dicembre dello scorso anno, prima della adozione definitiva della Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile dell’Umbria”, strumento di governance ed operativo per garantire in ambito regionale il pieno raggiungimento dei 17 Obiettivi di sostenibilità dell’Agenda 2030.

  Apriranno, per i saluti e gli interventi introduttivi, l’Amministratore Unico di 3A-PTA, Marcello Serafini ed il Vicepresidente e Assessore alle politiche agricole e agroalimentari ed alla tutela e valorizzazione ambientale, Roberto Morroni.

   Seguiranno gli interventi tecnici sul “Percorso verso la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile dell’Umbria” di Andrea Monsignori, dirigente del Servizio Sostenibilità ambientale, Valutazioni e Autorizzazioni Integrate Ambientali, Regione Umbria, ed Alfredo Manzi, responsabile Sezione Valutazioni Ambientali e Sviluppo sostenibile, Regione Umbria.

   Il focus su “Gli indicatori utilizzati per il monitoraggio della sostenibilità ambientale economica e sociale della Regione Umbria ed il Regolamento Tassonomia (Reg.UE 852/2020) per le attività economiche ecosostenibili” sarà trattato dal professor Antonio Boggia, DSA3-Università degli Studi di Perugia, seguito dall’intervento “La simbiosi industriale e gli strumenti per la valutazione della sostenibilità e della circolarità delle imprese” di Laura Cutaia, ENEA – Dipartimento Sostenibilità dei Sistemi Produttivi e Territoriali.

 Spazio poi agli interventi delle imprese ospiti, in una tavola rotonda moderata da Luciano Concezzi, di 3A-PTA, ed Elisabetta Boncio, di Sviluppumbria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*