Invece di fare manutenzione alle strade si riduce il limite di velocità

Limite di velocità a 30 km/h in strada degli Ornari

Invece di fare manutenzione alle strade si riduce il limite di velocità

dal consigliere Diego Mencaroni
PERUGIA – Ci risiamo. La Giunta Romizi invece di intervenire nella manutenzione stradale impone limiti di velocità assurdi. Questa volta è toccato a via della Spiga e a strada Tiberina Nord (conosciuta come strada degli Ornari) da via Ponte Vecchio a via Arno dove è stato imposto un limite di 30 km/h. Come già per strada Montevile invece di programmare interventi di manutenzione e riasfaltatura si procede ad apporre dei cartelli (per circa 3 km) al fine di sgravare il Comune dalla responsabilità di danni a veicoli e persone dovuti al cattivo stato del piano viario.

Per percorrere la strada che da Ponte san Giovanni porta a Ponte Valleceppi e Pretola i perugini sono costretti ad una vera e propria gimcana e i cartelli di limite stradale (nuovi fiammanti) suonano come un vero sberleffo visto che per il ripristino delle buche non è stato speso un euro. Oltre a questo va aggiunto lo stallo in cui si trova il tratto viario che da via Arno entra a Pretola con il restringimento di carreggiata e il semaforo che ormai fanno parte del paesaggio, emblema dell’abbandono in cui versano i quartieri e le frazioni.

Strada degli Ornari, via della Spiga e strada Pontevalleceppi – Pretola sono il classico esempio di indifferenza ai problemi reali da parte di un Sindaco arroccato all’interno delle mura etrusche, attento solamente agli interventi e al decoro dell’acropoli e che considera le periferie luoghi inesplorati e lontani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*