Favorevoli a stadio e clinica, opportunità ambiziosa per rilanciare Terni

La Lega ha approfittato del consiglio comunale di Terni per chiarire le sue posizioni sulla questione

 
Chiama o scrivi in redazione


Favorevoli a stadio e clinica, opportunità ambiziosa per rilanciare Terni

Favorevoli a stadio e clinica, opportunità ambiziosa per rilanciare Terni

Lega: “Favorevoli a stadio e clinica, un’opportunità ambiziosa per rilanciare e valorizzare Terni” “Il consiglio comunale di ieri, è stato utile, per chiarire, per l’ennesima volta, quale fosse la posizione della Lega e del gruppo consiliare del partito, relativamente alla costruzione del nuovo stadio, sgombrando il campo dai dubbi strumentali instillati dalle fake news di una parte dell’opposizione.

Siamo estremamente favorevoli sia alla realizzazione dello stadio che alle opere ad esso collegate, come la clinica, strumento attraverso cui c’è la sostenibilità economica e finanziaria del progetto stesso.

La costruzione del nuovo impianto giova alla città sotto tantissimi punti di vista, è un investimento esclusivamente privato che ricade sulla collettività e che non si limita al mondo del calcio, ma pensando anche ai posti di lavoro e all’indotto, ha vedute molto più ampie, è un patrimonio per l’intera regione, e non soltanto un elemento di prestigio per Terni.

La costruzione di una struttura sportiva come quella che verrà realizzata a Terni è un’opera di rilevanza nazionale. Non è facile o scontato che una squadra di calcio abbia uno stadio di proprietà, e soprattutto in un momento come questo, con una crisi imperante, aprire un cantiere così importante, porta la nostra città ad un livello diverso.

Allo stato attuale delle cose, e della volontà del presidente della Ternana Stefano Bandecchi, di allestire una squadra competitiva, che lotti per raggiungere traguardi prestigiosi, si rende ancora più stringente la necessità di avere un impianto adeguato, funzionale ed al passo con i tempi.

L’obiettivo della Lega e di questa giunta, è quello di avere una città che abbia a cura il benessere della persona. Abbiamo l’ambizione e le possibilità di creare una Terni più attenta ai bisogni dei suoi cittadini, una città dove c’è un’alta qualità della vita e dei servizi, e dove si è felici di risiedere. La giunta ha predisposto tanti interventi che la qualificano come città dello sport, con molte infrastrutture dedicate e legate anche agli sport minori.

Auspichiamo che Terni diventi quindi “centrale”, a livello nazionale, che sia un polo attrattivo per sport, salute ed intrattenimento. Molte delle azioni intraprese, anche dal punto di vista della riqualificazione urbana ed ambientale, vanno in questa direzione.

L’amministrazione Latini, dal giorno del suo insediamento si sta impegnando per questo, ed i risultati ottenuti, sono sotto gli occhi di tutti. Le grandi opere che si stanno realizzando o che si realizzeranno, come appunto il nuovo stadio, sono importanti anche in vista della loro funzione di attrazione e valorizzazione turistica del territorio. Per amor di cronaca, è nostro dover far chiarezza anche sulla posizione della Regione.

Non ci risulta, e non è noto neanche al Sindaco e alla giunta comunale, che a Palazzo Donini, come a qualcuno invece, forse conviene far credere, ci sia chi abbia manifestato intenzioni contrarie rispetto alla realizzazione dello stadio e della clinica.

Il progetto sarà portato avanti nel rispetto delle normative vigenti seguendo l’iter amministrativo previsto dalle procedure e rispettoso dei livelli istituzionali coinvolti, indossando si la maglia del nostro partito, ma soprattutto quella della nostra città”.

Questa la nota con cui il gruppo consiliare della Lega Terni, interviene in relazione alla costruzione del nuovo stadio e della clinica privata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*