Borghi più belli d’Italia in Umbria incontrano l’Università per Stranieri

Borghi più belli d'Italia in Umbria incontrano l'Università per Stranieri

Borghi più belli d’Italia in Umbria incontrano l’Università per Stranieri

Giornata importante quella di giovedì scorso 9 giugno per la nostra Associazione regionale in un’ottica di ampliamento delle attività di futuro sviluppo.


di Alessandro Dimiziani


Infatti i rappresentanti della nostra associazione, il presidente Alessandro Dimiziani e la responsabile attività culturali Irene Falcinelli, hanno incontrato il prof. Giovanni Capecchi, presidente del Corso di Laurea MICO Made in Italy Cibo e Ospitalità (il corso sulle aree tematiche culturali e professionali del Made in Italy e delle eccellenze italiane per la promozione del territorio e del turismo), la dottoressa Rosanna Aldieri responsabile del Servizio Orientamento dell’Università per Stranieri di Perugia e la Dott.ssa Laura Lo Forte del servizio orientamento, settore convenzioni.

Un incontro cordiale e costruttivo per iniziare un percorso condiviso al fine di creare nuove opportunità per i giovani dei nostri territori e per elevare il target culturale del “sistema borgo” inteso come un brand di tangibile sviluppo sul territorio, mirato a limitare la fuga delle giovani generazioni dai Borghi di origine.

Tante le proposte sul tavolo tra cui la convenzione per i dipendenti e familiari dei Comuni dei Borghi al fine di favorire la formazione permanente del personale che intende conseguire titoli accademici con specifico corso di laurea; l’organizzazione di corsi di aggiornamento con riferimento agli obiettivi del MICO; la reciproca partecipazione alle iniziative culturali più importanti.

Alla fine dell’incontro grazie alla Dott.ssa Laura Lo Forte che ci ha fatto da guida, ci è stato possibile visitare tutta la struttura della sede universitaria di Palazzo Gallenga Stuart con le sue bellissime aule e sale che racchiudono vari stili architettonici e i meravigliosi panorami godibili dalla terrazza dell ultimo piano con vedute a 360 gradi sulla città di Perugia.

La nostra associazione ha donato come gadget ai presenti l’edizione umbra del Monopoly. Ora ci attendono intensi giorni di lavoro per il bene e lo sviluppo dei nostri Borghi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*