Turreno, Fondazione Caripg ha donato l’immobile a Comune e Regione

 
Chiama o scrivi in redazione


Turreno, Fondazione Caripg ha donato l’immobile a Comune e Regione PERUGIA – Il traguardo tanto atteso finalmente è stato raggiunto. Questa mattina, 24 aprile, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia ha ceduto il Cinema Teatro Turreno al Comune di Perugia e alla Regione Umbria.

L’atto di donazione è stato siglato presso la sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia dal Presidente Giampiero Bianconi, dal dirigente del Comune di Perugia Fabio Zepparelli e dal dirigente della Regione UmbriaUberto Piccioni. Presenti anche il Segretario Generale Fabrizio Stazi e il Presidente onorario della Fondazione Carlo Colaiacovo, sotto la cui gestione è iniziato il percorso che ha portato alla realizzazione di tale progetto, l’assessore comunale Michele Fioroni e l’assessore regionale Antonio Bartolini.

L’immobile era stato acquistato dalla Fondazione nel 2016 con l’obiettivo di donarlo ai due Enti affinchè si impegnassero in un progetto di recupero che restituisse alla città un contenitore da destinare al rilancio delle attività socio-culturali e alla valorizzazione del centro storico anche sotto il profilo dell’attrattività dei flussi turistici.

Leggi anche: Approvata la donazione da parte della Fondazione Cassa di risparmio di Perugia

La Fondazione aveva acquisito l’immobile per 2.9 milioni e si era impegnata a cederne 2/3 al Comune di Perugia e 1/3 alla Regione Umbria. Quest’ultima darà in concessione gratuita al Comune la sua quota parte dell’immobile per 30 anni.

In termini finanziari la Regione si impegna a stanziare circa 3 milioni di euro per gli interventi di ristrutturazione dell’edifico, mentre il Comune di Perugia – cui fa capo l’intera gestione tecnico-amministrativa del progetto – avrà il compito di reperire tutte le risorse aggiuntive necessarie al pieno recupero della struttura.

“E’ una giornata importantissima – ha detto il Presidente Giampiero Bianconi – che premia la volontà e l’impegno della Fondazione a sostegno di un’iniziativa che guarda non solo alla valorizzazione di una città ma di tutta la nostra Regione. Crediamo che da questa collaborazione tra Fondazione, Comune e Regione possa svilupparsi un progetto che si concluda in tempi rapidi.

Come spiegato dall’assessore Fioroni, il prossimo passo sarà la predisposizione della gara per l’affidamento della progettazione dei lavori, che dovrebbero concludersi entro il 2021: “Ringraziamo la Fondazione a nome del Sindaco della Giunta e del Consiglio comunale – ha aggiunto l’assessore – che hanno condiviso questa missione di sviluppo e di crescita della città”.

Un invito ad andare avanti con rapidità è arrivato anche dall’assessore regionale Bartolini, che ha ringraziato la Fondazione a nome di tutte le forze politiche per aver apportato un contributo senza il quale il recupero del Cinema Teatro Turreno non sarebbe stato possibile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*