Liste d’attesa, assessore Umbria incontra difensore civico per ridurle

 
Chiama o scrivi in redazione


Liste d'attesa, assessore Umbria incontra difensore civico per ridurle

Liste d’attesa, assessore Umbria incontra difensore civico per ridurle

© Protetto da Copyright DMCA

Allo scopo di aumentare le tutele nei confronti dei cittadini umbri in campo sanitario e in particolare, con l’obiettivo di ridurre i tempi di attesa per l’erogazione delle prestazioni e delle cure, stamani l’assessore regionale alla Salute, ha incontrato il difensore civico regionale, Marcello Pecorari, per discutere i punti essenziali di un protocollo da sottoscrivere in tempi brevi.

“Il protocollo che andremo a stipulare – ha spiegato l’assessore – prevede che i cittadini destinatari di prestazioni sanitarie potranno, anche singolarmente, rivolgersi gratuitamente al difensore civico, per segnalare ostacoli o eventuali disservizi del sistema di scorrimento delle liste d’attesa o i tempi troppi lunghi d’attesa. Il difensore civico a sua volta, dopo i necessari e doverosi riscontri, potrà intervenire per garantire il buon andamento e l’efficienza del servizio sanitario, prevedendo anche  misure alternative utili ad  accelerare il percorso di diagnosi e cura”.

“L’Assessorato regionale alla Salute si sta impegnando fortemente per un rafforzamento degli uffici di collaborazione in sanità e l’obiettivo del protocollo – ha precisato l’assessore – punta a definire in modo chiaro il profilo di collaborazione tra il Difensore civico e l’Assessorato regionale alla Salute anche attraverso la predisposizione di un piano straordinario per la riduzione delle liste d’attesa”. A tal fine infatti, oggi l’assessore incontrerà i Commissari straordinari delle Aziende sanitarie e i sindacati.

Concludendo l’assessore ha precisato che il Difensore potrà effettuare dei monitoraggi sull’interesse diffuso e collettivo dei pazienti e effettuare indagini e visite ispettive sul corretto funzionamento dei servizi con potere di proposta verso le direzioni generali delle aziende sanitarie e verso la stessa Giunta regionale”.

L’avvocato Marcello Pecorari è stato nominato difensore civico regionale dall’Assemblea legislativa dell’Umbria nel febbraio 2019 per assicurare la tutela non giurisdizionale dei diritti soggettivi, degli interessi legittimi e quelli collettivi e diffusi dei singoli e degli enti. Il Difensore esercita, in piena autonomia le funzioni previste dalle leggi statali e regionali a garanzia del buon andamento, dell’imparzialità, della legalità, della trasparenza, dell’efficienza e dell’efficacia dell’attività amministrativa.

“L’auspicio è che il protocollo che andremo a stipulare possa andare incontro alle esigenze dei cittadini – ha detto Marcello Pecorari – garantendo loro il più rapido accesso al servizio sanitario”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*