Gruppo Progetto Perugia, interventi di riqualificazione aree lungo il Tevere

Gruppo Progetto Perugia, interventi di riqualificazione aree lungo il Tevere

Gruppo Progetto Perugia, interventi di riqualificazione aree lungo il Tevere

Progetto Perugia esprime grande soddisfazione per l’ammissione a finanziamento, per un importo complessivo di 10 milioni, degli interventi di rigenerazione che interesseranno le aree del territorio comunale lungo il fiume Tevere.


Fonte ufficio Stampa
Comune di Perugia


“Un risultato importante conseguito grazie al forte impegno del nostro gruppo sempre attento alle dinamiche evolutive della città – dichiara la consigliera e coordinatrice politica di Progetto Perugia Cristiana Casaioli – e al lavoro svolto dall’assessore ai lavori pubblici e all’ambiente Otello Numerini e dal Consigliere Gino Puletti, con delega per il fiume Tevere ed i centri storici delle frazioni”

Ammessi a finanziamento, per un importo complessivo di 10 milioni, interventi di rigenerazione urbana che interesseranno le aree del territorio comunale lungo il Tevere.

Il capoluogo umbro rientra, infatti, fra i Comuni beneficiari di contributi europei (attraverso il Next Generation EU) per progetti volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e di degrado sociale e al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale. La relativa istanza era stata presentata in base al D.P.C.M. 21 gennaio 2021 e del successivo decreto del Ministero dell’Interno del 2 aprile 2021.

Questi i progetti ammessi a contributo: recupero e riqualificazione della Torre Molino della Catasta e del percorso ciclopedonale tra Villa Pitignano e Ponte Felcino (4.180.000 euro); rigenerazione e ricucitura dei percorsi di mobilità dolce dai centri abitati di Ponte Pattoli a Villa Pitignano (3.330.000 euro); manutenzione straordinaria del verde pubblico, in particolare del Bosco didattico, della pineta di Ponte Felcino e dell’area verde di Ponte Valleceppi (1.340.000 euro); riqualificazione di tratti del percorso della Via di San Francesco (620.000 euro); potenziamento e miglioramento dei servizi di alcuni campi da calcio (530 mila euro).

“L’amministrazione comunale ha scelto di puntare su un piano coordinato di interventi a vantaggio delle frazioni che si sono sviluppate lungo il Tevere, fondamentale infrastruttura ecologica del nostro territorio- conclude Cristiana Casaioli -. Si tratta di zone ad alta densità abitativa e molto frequentate: il potenziamento dei percorsi di mobilità sostenibile, la riqualificazione ambientale, la valorizzazione di beni pubblici con grande valore storico e la riconnessione dei principali poli di interesse esistenti ne accresceranno l’attrattività assicurando un miglioramento della qualità della vita dei cittadini: per questo Progetto Perugia continuerà la sua azione per la Città e i cittadini.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*