500° anniversario della morte del Perugino e di Luca Signorelli: presentato protocollo

Il progetto si chiama "Insieme verso il 2023". Ad annunciarlo esprimendo soddisfazione il senatore della Lega Luca Briziarelli

500° anniversario della morte del Perugino e di Luca Signorelli: presentato protocollo

Il progetto si chiama “Insieme verso il 2023”. Ad annunciarlo esprimendo soddisfazione il senatore della Lega Luca Briziarelli

“Esprimo viva soddisfazione per il progetto “Insieme verso il 2023” un’idea nata lo scorso giugno e costruita  insieme all’imprenditrice Dominga Cotarella, al Presidente e al Direttore del Gal Trasimeno Orvietano Gionni Moscetti e Francesca Caproni per abbinare l’arte (in questo caso il 500° anniversario della morte di due grandi del Rinascimento, Piero Vannucci, detto il Perugino e Luca Signorelli) alla bellissima manifestazione dedicata al Gusto che l’Amministrazione orvietana e il Gal stavano già organizzando”.

Sono le parole del Sen. della Lega, Luca Briziarelli a margine della presentazione del protocollo d’intesa che si è svolta lunedì a Città della Pieve alla presenza di Bruno Vespa.

“Proposi di varcare i confini di Orvieto e guardare non solo al Trasimeno, ma anche a Cortona da un lato e a Todi dall’altro; cogliendo l’occasione del doppio appuntamento che nel 2023 interesserà questo ampio territorio a cavallo tra Umbria e Marche. In appena due mesi da quell’idea, ha preso vita il protocollo d’intesa che è stato presentato e che coinvolgerà non solo il Gal (che svolgerà l’importante ruolo di capofila) e le Amministrazioni comunali, ma anche le Diocesi di Perugia e Città della Pieve, quella di Todi e Orvieto e quella di Cortona e Arezzo e soprattutto imprenditori ed operatori privati che hanno creduto in questo progetto ed hanno scelto di investire in prima persona per realizzarlo (ri)scoprendo rapporti e legami persi nel tempo. Sarà una importante occasione di crescita e sviluppo – conclude il Senatore -. Siamo davanti a territori di confine che devono iniziare a collaborare e guardare verso un futuro comune per il bene dell’Umbria. Grazie a Fausto Risini, Sindaco di Città della Pieve, Luciano Meoni Sindaco di Cortona, Roberta Tardani Sindaco di Orvieto e Antonino Ruggiano, Sindaco di Todi per averci creduto e alla famiglia Cotarella per aver compreso l’importanza di questo progetto”.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*