Luca Briziarelli scambiato per Matteo Renzi, che ridere sul web

L'ex segretario nazionale del Partito Democratico era candidato al Senato in Umbria, qualcosa però negli uffici della Corte d’Appello a Perugia, non è andato come doveva

Luca Briziarelli scambiato per Matteo Renzi, che ridere sul web

Luca Briziarelli scambiato per Matteo Renzi, che ridere sul web

PERUGIA – «Mi è arrivata la mail con la lettera di proclamazione a Senatore della Repubblica, solo che in Corte d’Appello si sono sbagliati, mi hanno inviato quella di Renzi, che dite, gliela mando o la cestino?». E’ con queste parole che il neo senatore Luca Briziarelli fa ridere tutti.

Lui l’ha presa bene, ma web tra una risata e l’altra si scatena con i consigli più disparati «cestinala», «bruciala», «rispediscila al mittente», «dalla a me che gliela consegno io a mano quel…» e via dicendo.

Il presidente della Corte d’Appello di Perugia, Giancarlo Massei, ha inviato a Briziarelli la lettera di proclamazione ufficiale. «Questo ufficio elettorale ha proclamato la signoria vostra parlamentare a Palazzo Madama», scrive Massei. Peccato però che nell’intestazione del destinatario, invece che Luca Briziarelli, fosse indicato il nome e l’indirizzo del nemico Matteo Renzi da Firenze. L’ex segretario nazionale del Partito Democratico era candidato al Senato in Umbria, qualcosa però negli uffici della Corte d’Appello a Perugia, non è andato come doveva.

1 Trackback / Pingback

  1. » BIBLIOTECARIA TODI, LEGA: “OMPHALOS SOFFRE DELLA SINDROME DI CALIMERO”

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*