Polis e Lega insieme, l’associazioni politico culturale appoggia Leonardo Latini

Polis e Lega insieme, l’associazioni politico culturale appoggia Leonardo Latini L’Associazione politico-culturale Polis, a cui appartengono sindaci, consiglieri e amministratori di alcuni Comuni della Provincia di Terni, aderisce con tutti i suoi associati al movimento politico della Lega. L’annuncio è stato dato questa mattina nel corso di una conferenza stampa e alla presenza del candidato a sindaco di Terni del centrodestra e civici, Leonardo Latini.

“Si tratta di una sinergia – ha spiegato Leonardo Latini – che si fonda su prassi amministrative virtuose, mirata alla definizione di un progetto ampio sul territorio e basata su di una rete di persone capaci, preparate, professionali, oneste con le quali vogliamo arrivare tra due anni al governo della Regione Umbria”.

LEGGI ANCHE: Ageletti, Latini copia il programma di De Luca? Non mi stupisce

“La Lega è il movimento politico degli Amministratori, di chi conosce le problematiche del territorio e le sa affrontare anche attraverso sinergie e percorsi condivisi – ha spiegato il deputato Lega e neo eletto segretario per l’Umbria, Virginio Caparvi – Quando Leonardo Latini diventerà sindaco di Terni, entrerà a fare parte di una rete di amministratori della provincia in grado di fare squadra e risolvere annose criticità come la gestione dei rifiuti, il potenziamento dei trasporti e della viabilità, il rilancio in termini di turismo e commercio”.

Il Senatore Luca Briziarelli ha manifestato “Viva soddisfazione per la conclusione di un percorso di confronto e condivisione partito da lontano. Dopo la stretta collaborazione sul piano istituzionale maturata all’interno dell’Anci, i passaggi fondamentali che hanno portato a questa scelta sono state le battaglie condotte sul territorio anche a livello politico: le elezioni provinciali e quelle  Regionali del 2015 con una scelta di campo alternativa al Governo di Sinistra, la Compagna per il No alla Riforma Costituzionale proposta da Renzi nel 2016 fino alla campagna per le politiche del 4 marzo scorso”.

Entrano a far parte della Lega: Cristiano Ceccotti ex vicesindaco comune di Otricoli, Gianni Daniele consigliere comune di Narni, Alessandro Dimiziani consigliere comune di Lugnano in Teverina, Alessandro Fani consigliere comune di Otricoli, Eligio Marazza assessore comune di Otricoli, Francesco Mazzocchi referente politico Calvi dell’Umbria, Daniele Nicchi sindaco comune di Attigliano, Nico Nunzi vice sindaco comune di Otricoli, Stefano Olimpieri consigliere comune di Orvieto, Daniele Rossini referente politico Penna in Teverina

L’Associazione POLIS – è stato spiegato dagli Amministratori – aderisce con tutti i suoi associati al movimento politico della Lega. La decisione è maturata nel corso di questi ultimi mesi e rappresenta un approdo per cercare di dare maggiore forza ai territori che i singoli associati rappresentano. Per uscire dalla ormai cronica separazione tra cittadini e politica serve un processo innovativo che parta dal basso e che metta al centro i territori, le comunità e le specificità identitarie. In questi anni abbiamo rappresentato le comunità territoriali di appartenenza con ruoli e funzioni di primo piano, dimostrando serietà, competenza e consenso elettorale. Queste caratteristiche oggi le mettiamo a disposizione della Lega al fine di contribuire a costruire una realtà politica che abbia come punti di riferimento i territori e le identità”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*