Valnestore, Luca Briziarelli spara dritto contro Cinque Stelle

“Delle due l'una o sono disinformati o in malafede”

Valnestore, Luca Briziarelli spara dritto contro Cinque Stelle

PERUGIA – “Delle due l’una o sono disinformati o in malafede” così Luca Briziarelli sulle dichiarazioni dei deputati 5 Stelle Tiziana Ciprini e Filippo Gallinella. Per sapere come stessero le cose non serviva scrivere alla Presidente, ma leggere il resoconto della riunione dell’Ufficio di Presidenza della Commissione che si è svolta il 17 gennaio scorso.

In tale sede, come confermato dalla Presidente Braga, il Senatore della Lega Stefano Arrigoni, al quale si deve l’attivazione della Commissione sulla Discarica delle Crete, sulla vicenda Gesenu e sulla vicenda Valnestore, ha rinnovato la richiesta che gli esiti dell’inchiesta fossero raccolti in una specifica relazione, come assicurato dall’ex Presidente Alessandro Bratti prima delle sue dimissioni per la nomina alla Direzione dell’Ispra.

Nonostante il mancato accoglimento della proposta quanto accertato sarà inserito comunque nella relazione che sarà presentata in Commissione il 14 febbraio e votata il 28 febbraio, in tempo perché i cittadini sappiano quanto emerso prima del voto del 4 marzo prossimo.

Come Lega, oltre a continuare ad impegnarci perché siano accertati i fatti e le responsabilità, lavoreremo perché si possa anche adoperarsi per la bonifica delle aree interessate e al rilancio dell’intera Valnestore, non a caso a Luglio del 2016, attraverso i Senatori Candiani e Arrigoni Paolo abbiamo presentato un disegno di legge che prevede “Interventi urgenti di bonifica dell’area della ex centrale a lignite chiedendo che l’area di Pietrafitta venga classificata come S.I.N. e cioè sito di interesse nazionale, accanto agli altri 40 già esistenti sul territorio nazionale e che prevede anche lo stanziamento di 10 milioni di euro in due anni, per la messa in sicurezza del sito, mappatura delle criticità e interventi di bonifica

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*