Il libro dedicato a Dante Ciliani consegnato alla Famiglia ad Amelia

La presentazione ufficiale del libro avverrà nei prossimi mesi sia a Terni che a Perugia. 

Il libro dedicato a Dante Ciliani consegnato alla Famiglia ad Amelia

Il libro dedicato a Dante Ciliani consegnato alla Famiglia ad Amelia

Il racconto di una vita spesa per i giornalisti umbri con tutto se stesso. Una raccolta di testimonianze, pensieri, riflessioni ma anche divertenti aneddoti compongono i tanti tasselli della vita di Dante Ciliani illustrati in “Io non sono, io ci sono”, titolo del libro che è un ricordo vivo, sentito, sincero e che stamani ad Amelia, nella città e nel giorno in cui è nato il compianto presidente dell’Odg dell’Umbria Dante Ciliani, è stato consegnato alla famiglia dal presidente dell’Ordine dei giornalisti dell’Umbria, Mino Lorusso, dalla vice presidente Donatella Binaglia, da alcuni consiglieri e da Gianfranco Ricci che in prima persona ha curato la pubblicazione del volume e dall’amico giornalista di una vita Gigi Scardocci.

Un ringraziamento sentito è andato a Maria Pia Fanciulli che materialmente ha curato l’editing della pubblicazione. Carlo Ciliani, fratello di Dante, ha ringraziato Ordine, presidente e consiglio uscenti e il nuovo organismo che è subentrato, ma soprattutto i colleghi giornalisti che attraverso il libro hanno voluto testimoniare affetto, stima, amicizia a Dante.

La presentazione ufficiale del libro avverrà nei prossimi mesi sia a Terni che a Perugia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*