Al Caos di Terni dal 28 al 30 giugno la prima edizione di “Pop art food festival”

 
Chiama o scrivi in redazione


Al Caos di Terni dal 28 al 30 giugno la prima edizione di “Pop art food festival”

Al Caos di Terni dal 28 al 30 giugno la prima edizione di “Pop art food festival”

Ormai ci siamo. Il Caos (Centro arti opificio Siri) di Terni, dal 28 al 30 giugno, farà da cornice alla prima edizione di “Pop art food festival”. Una grande manifestazione in cui i protagonisti saranno le opere di pittura, fotografia, installazione, video arte e grafica, originali, cool, ma soprattutto lo Street&Pop. Presentato questa mattina durante una conferenza stampa, che si è tenuto al Fat del Caos, l’intero programma della tre giorni.

© Protetto da Copyright DMCA

Sarà, dunque, un Festival delle arti, abbinato al Food Court, evoluzione del servizio catering su ruote: un format itinerante in cui si potranno riscoprire tradizioni e identità. “Ogni stand – spiega Andrea Barbarossa, organizzatore dell’evento – sarà un viaggio nella cultura, nei profumi, nei colori e nelle tradizioni di un popolo, all’interno del quale le varie regioni daranno vita a spettacoli e dove i diversi sapori si uniranno in un unico spazio per un’esperienza entusiasmante”.

Spazio anche allo Street art per le vie e le piazze del centro museale Caos che sarà lo scenario perfetto per performances di pittori, scultori, body painterse stree-art. Tra gli artisti il pittore, installatore e street artist, Mario Napoletti. Tutti i giorni i visitatori potranno assistere alla realizzazione di un murales vivente dal titolo “Frida forever” con Gladys de la Raba (28.29 e 30 giugno dalle 19), partecipare alla performance di disegno e colore su carta dal titolo “Fior-di-lingua”, il 28 e 29 giugno dalle 19, con il maestro d’arte Igor Borozan. Inoltre nei tre giorni, dalle 19, della rassegna anche performance di pittura su pannello/tela “Super lips” con Francesco Rosati, performance di istallazione con texturescotch dal titolo “Big tongue”. Non mancheranno performance di body painting.

Per la prima volta a Terni anche le esposizioni di arti figurative (grafica, pittorica, fotografia, istallazioni già realizzate) ispirate al tema “FuoridilinguaItalia/Brasile – tappa Terni”. “In concomitanza da Milano – sottolinea Alessandra La Chioma, direttore artistico – arriveranno alcune delle opere figurative più rappresentative da poco rientrate dal Brasile basate sulla reinterpretazione della famosa lingua dei RollingStones provenienti dalla collezione privata di Ponte degli Artisti Milano su gentile concessione dell’organizzazione. Un appuntamento unico e imperdibile per appassionati dell’arte popolare con moltissime attrattive”.

Un grande evento di tre giorni che si preannuncia il più cool della stagione estiva ternana. Spazio anche alla performance di Tattoo Art ispirata al movimento culturale Pop con Matteo Micalizzi & Cristian Santori.

Online verrà lanciato anche il contest fotografico #fuoridilingua promosso da “Scattando Italia sede mazionale – Official Group”, a cura del ph Marco Palazzo che coinvolgerà tutti i fotografi del gruppo a partecipare scattando foto delle performaces artistiche durante i tre giorni dello svolgimento. Sarà decretato un vincitore da una giuria tecnica del direttivo di Ponte degli Artisti di Terni e Milano il quale vincerà un opera pittorica #fuoridilinguadella pittrice Alessandra La Chioma.

Le serate saranno animate anche da musica. A presentare il programma Andrea Leonardi del Fat. Tre le location. Al Fat si inizierà venerdì 28 giugno con “NarayanMinozie Gabriele Tudisco”, sabato 29 giugno l’appuntamento sarà con “Roberta Turrinie Massimo Colabella” e a chiudere domenica 30 giugno a salire sul palco sarà Emeonora Castellani e Massimo Colabella. Tutti i giorni, sempre al Fat dalle 19, musica con vari dj, tra questi Dmitri, Dan Mar, Moodoki, Deliciusblacjmerend’ass. Live music dalle 22 anche sul palco “La Prua”. Al via il 28 giugno con “Rusty Nails swing band, a seguire il 29 giugno Max Panconi R’n’R trio e a chiudere sarà domenica 30 giugno “Ricky Rialto and the Green Rats”. Spazio anche alla Musical Academy venerdì 28 giugno alle 19 e domenica 30 giugno alle 19 con West Umbria Country dance.

Saranno tre giorni all’insegna dell’arte, grazie al Ponte degli Artisti di Terni, in cui verranno coinvolti i migliori artisti locali della Pop Art, con lo scopo di creare un gemellaggio fra Terni Milano Brasile, proiettando la città nel panorama nazionale dell’arte Pop.

L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Terni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*