Viadotto Puleto E45, sindaci annullano manifestazione a Canili

Viadotto Puleto E45, sindaci annullano manifestazione a Canili
I sindaci dei 27 comuni di Toscana, Emilia Romagna e Umbria interessati dalla chiusura del viadotto Puleto sulla E45, hanno annullato la manifestazione, in programma oggi a Canili. Lo scrivono gli stessi sindaci in una nota congiunta: «La decisione è stata assunta dopo un incontro avuto con il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, durante il quale ci sono state offerte precise garanzie sulla riapertura entro un mese della superstrada E45 anche al traffico pesante e sull’avvio dei lavori da parte di Anas sulla 3bis Tiberina per una sua rapida riapertura».

«Toninelli – aggiungono i primi cittadini – ci ha informati che entro breve saremo convocati dal ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro Luigi Di Maio, per attivare lo stato di emergenza nazionale e per garantire quindi ammortizzatori sociali ai lavoratori, aiuti economici alle famiglie coinvolte ed aiuti alle imprese colpite dalle conseguenze della chiusura della E45». La manifestazione di oggi era convocata con il preciso intento di chiedere al Governo l’attenzione che sino ad ora aveva negato. I sindaci promettono però manifestazioni a Roma qualora le promesse non venissero mantenute.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
13 × 13 =