No rateizzazione costo abbonamenti studenti, ennesimo colpo per famiglie

No rateizzazione costo abbonamenti studenti, ennesimo colpo per famiglie

No rateizzazione costo abbonamenti studenti, ennesimo colpo per famiglie

“La notizia della revoca della rateizzazione del costo degli abbonamenti destinati agli studenti di scuole e università, rappresenta l’ennesimo fardello che, se non risolto in tempo, andrà a gravare pesantemente sulle finanze delle famigli umbre”.

E’ quanto rileva la Capogruppo PD, Simona Meloni, che in una nota invita il governo regionale “ad attivare tutte le misure possibili per far sì che Busitalia venga messa nella condizione di poter praticare le stesse modalità di dilazione dei pagamenti del passato torni a concedere queste agevolazioni prima dell’inizio del nuovo anno scolastico”.

“In un momento così complesso per tante famiglie umbre – sottolinea Meloni – in cui, oltre a farsi carico del caro bollette migliaia di genitori dovranno affrontare contemporaneamente anche il costo dei libri di testo, la mancata rateizzazione degli abbonamenti ai mezzi pubblici, per molti di loro, potrebbe rappresentare un problema davvero insormontabile”. “Riteniamo quindi urgente che la Regione in primis – conclude la Capogruppo Dem – si faccia carico di questa problematica prima che la stessa abbia ripercussioni pesanti sui budget familiari”.

1 Commento

  1. In certi casi, di certificate difficoltà economiche, l’abbonamento dovrebbe essere gratuito. Per gli universitari l’abbonamento gratuito dovrebbe essere riservato agli studenti in corso con gli esami e con una media pari quella richiesta per l’esonero delle tasse.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*