Le Imprese che operano in filiera escono prima dalla crisi pandemica

Economia ternana, ripresa del commercio estero, sia importazioni ed esportazioni
Image by geralt on Pixabay

Le Imprese che operano in filiera escono prima dalla crisi pandemica

”Più di 3 imprese umbre su 4 operano all’interno di una delle filiere individuate dal Ministero dello Sviluppo Economico, alcune più corte, di territorio, altre più vaste e articolate. Si tratta, in Umbria di 61.329 imprese attive che costituiscono il 77% del sistema imprenditoriale regionale. Dunque nel nostro sistema economico regionale  lo strumento  della filiera ha trovato terreno fertile, visto che ad oggi, per numerosità delle imprese coinvolte,  superiamo di 2 punti la media nazionale e di 3 quella delle altre regioni del Centro Italia”. Lo dice Giorgio Mencaroni, Presidente della Camera di Commercio dell’Umbria.

E’ quanto emerge da un’analisi realizzata dal Centro Studi Tagliacarne su dati Unioncamere/InfoCamere delle Camere di Commercio, che evidenzia come le imprese che operano all’interno di filiere siano più innovative, più aperte ai mercati stranieri e più ottimiste sul futuro di quelle che lavorano in maniera isolata.

Evidenzia il Presidente Mencaroni: ”Il 41% di  imprese in filiera prevede di recuperare i livelli produttivi pre-COVID già entro quest’anno, contro il 36% delle altre aziende”.

Una quota che sale al 45% per le imprese in filiera che hanno investito nelle tecnologie 4.0 contro il 35% delle altre digitalizzate. Innovazione e export sono tra le leve strategiche su cui puntano per stare sul mercato. Il 62% delle imprese che lavorano insieme ha fatto investimenti per innovare (contro il 38% delle altre) e il 22% esporta, con punte che arrivano al 30% nelle filiere 4.0 (contro il 24% delle altre digitalizzate).

La collaborazione tra imprese che hanno attività interconnesse lungo tutta la catena del valore – dalla creazione sino alla distribuzione – di un bene o servizio – si rileva quindi un importante fattore di competitività per gli imprenditori, soprattutto se abbracciano il digitale avanzato.

Distribuzione delle imprese attive nelle filiere, per regione e macro-ripartizione, 2020

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*