STELVIO GAUZZI: FIRMATO IL PROTOCOLLO D’INTESA ‘GARANZIA PER I GIOVANI’

Il sito www.valorizzati.it
Il sito www.valorizzati.it
Il sito www.valorizzati.it

“Ridurre la distanza che separa i giovani e la scuola dal mondo del lavoro e offrire alle nuove generazioni concrete occasioni di conoscenza della realtà imprenditoriale artigiana e opportunità di formazione in azienda”. Ha spiegato così, Stelvio Gauzzi, segretario di Confartigianato imprese Perugia, gli obiettivi del Protocollo d’intesa ‘Garanzia per i giovani’ firmato mercoledì 7 maggio, a Roma, da Giuliano Poletti, ministro del lavoro e delle politiche sociali, e Giorgio Merletti, presidente di Confartigianato. “Il protocollo – ha continuato Gauzzi –, è finalizzato a individuare azioni che favoriscano l’incontro fra i giovani e le imprese artigiane per sviluppare la cultura dell’autoimprenditorialità”. “Per raggiungere questi obiettivi – ha affermato ancora il segretario –, la nostra associazione ha realizzato il portale www.valorizzati.it che orienta i giovani sulle opportunità occupazionali di centinaia di attività artigiane, dai mestieri tradizionali e a quelli più innovativi. Destinatari principali del portale sono i giovani e gli studenti che vi troveranno informazioni utili a scoprire le caratteristiche dell’artigianato e potranno conoscere le scuole e i percorsi formativi che preparano a entrare nel mondo del lavoro, sia come dipendente che come imprenditore, e a costruirsi un futuro nei settori che rappresentano l’eccellenza del made in Italy”. Il portale www.valorizzati.it, grazie a un motore di ricerca, connette le scuole e gli istituti professionali operanti in tutta Italia con le rispettive attività artigiane e le imprese socie di Confartigianato presso le quali gli studenti possono svolgere attività formativa. È inoltre possibile conoscere le numerose iniziative che le associazioni di Confartigianato promuovono sul territorio con le scuole di ogni ordine e grado. “Con questo strumento – ha proseguito il segretario Gauzzi –, Confartigianato intende offrire ai ragazzi e alle loro famiglie una ‘bussola’ per intraprendere un percorso formativo e concrete opportunità di esperienze in azienda, attraverso stage, tirocinio, apprendistato, in linea con quanto previsto dal piano nazionale ‘Garanzia per i giovani’. Occorre quindi utilizzare l’opportunità del piano per definire un sistema di orientamento e di sostegno al lavoro che, al pari degli altri Paesi europei, offra ai giovani un percorso di continuità e coerenza tra istruzione, formazione, esperienze on the job e inserimento lavorativo con contratto di apprendistato. A questo proposito, l’apprendistato è lo strumento fondamentale per avvicinare i giovani al mondo del lavoro e per trasmettere le competenze tipiche delle attività che hanno fatto grande il made in Italy nel mondo. Dobbiamo investire su questo contratto che coniuga il sapere e il saper fare, che ha formato generazioni di lavoratori ma è stato anche la ‘palestra’ per migliaia di giovani che hanno creato a loro volta un’impresa”.

“Confartigianato – ha concluso Gauzzi – crede che l’artigianato possa rappresentare il futuro del lavoro per i giovani che scommettono sulle proprie abilità, per chi vuole realizzare un sogno, dare vita ad un’idea, per i ragazzi che credono che le conoscenze teoriche apprese sui banchi di scuola possono andare d’accordo con le competenze pratiche imparate in un’azienda. Confartigianato è al loro fianco per sostenere e accompagnare tutti coloro che hanno talento e passione, credono in loro stessi e nelle proprie capacità e vogliono mettersi alla prova”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*