Massimo Calderini ritorna a collaborare con Acciai Speciali Terni

Cessione Ast Pd bisogna lavorare a un piano strategico dell’acciaio

Massimo Calderini ritorna a collaborare con Acciai Speciali Terni

Dopo una brevissima esperienza presso una piccola azienda metalmeccanica locale, l’ing. Massimo Calderini torna per collaborare con Acciai Speciali Terni nella veste di consulente, forte di un’esperienza di circa 30 anni nel settore siderurgico, di cui gli ultimi sei come Direttore di Stabilimento.


da Irene Pugliese,
press office Acciai Speciali Terni


L’ing. Calderini, a cui non verranno affidate deleghe di alcun tipo e per il quale non sono previsti inquadramenti futuri in Azienda, si occuperà di progetti ambientali e supporterà la struttura tecnica di AST con la sua competenza e la sua passione della materia.

Questa scelta testimonia la volontà di AST di continuare ad investire per ridurre l’impatto ambientale della fabbrica, con target più ambiziosi di quelli fissati dalla normativa, anche avvalendosi di manager di grande esperienza e carisma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*