Coronavirus, tolta quarantena a personale sanitario, preoccupazione sindacati

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus, medici 'zona rossa' per Covid-19 non si sentono tutelati

Coronavirus, tolta quarantena a personale sanitario, preoccupazione sindacati

L’articolo 7 del Decreto Legge n. 14/2020 (Decreto Speranza), emanato dal Governo nei giorni scorsi, ha abolito la quarantena il personale sanitario. CGIL, CISL e UIL hanno immediatamente chiesto al Governo l’immediata cancellazione di tale deroga, ritenendo che possa concorrere a diffondere più facilmente l’epidemia all’interno di strutture che dovrebbero, invece, essere maggiormente protette.

Nelle ultime ore abbiamo apprezzato le parole dell’Assessore Coletto che ha proposto un piano di potenziamento dei tamponi, anche per gli asintomatici. Del resto ampliare la platea delle persone da sottoporre a tampone è una richiesta dell’OMS e quindi della comunità scientifica.

Chiediamo quindi con forza alla presidente della Regione Donatella Tesei e all’assessore alla Sanità Luca Coletto di fare il prima possibile: serve un impegno concreto e rapido su questo fronte, proprio a partire dagli operatori sanitari, a tutela della salute di chi lavora, delle famiglie e della popolazione, perché la si- tuazione attuale ci preoccupa moltissimo.

dai sindacati Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl dell’Umbria 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*