La DAD è più facile col tablet, 100 dispositivi donati alle scuole di Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


La DAD è più facile col tablet, 100 dispositivi donati alle scuole di Perugia

Supportare gli studenti più in difficoltà che dovranno ancora seguire la didattica a distanza, vista la decisione di sospendere di nuovo l’attività scolastica in presenza per evitare un’ulteriore diffusione del Covid-19. È questo l’obiettivo dell’iniziativa della Fondazione L’Albero della Vita onlus che donerà 100 tablet dotati di connessione internet complessivamente a 10 scuole superiori di Perugia.

© Protetto da Copyright DMCA

Le 10 scuole superiori riceveranno 10 tablet ciascuna e sono state segnalate alla Fondazione L’Albero della Vita dall’Assessorato alla Scuola ed edilizia scolastica, politiche per l’infanzia e l’adolescenza, salute e dall’Assessorato alle Politiche sociali, famiglia, diritto alla casa, pari opportunità, servizi civici del Comune di Perugia.

I tablet saranno consegnati in questi giorni, all’inizio del secondo quadrimestre dell’anno scolastico, dagli educatori de L’Albero della Vita ai dirigenti scolastici e saranno poi distribuiti da ciascuna scuola alle famiglie che hanno la necessità di garantire ai propri figli il collegamento con gli insegnanti per la didattica a distanza.

“In questo difficile momento, che anche i più giovani stanno vivendo a causa delle restrizioni legate all’emergenza sanitaria, siamo felici di poter dare un aiuto concreto per quanto riguarda un’istituzione fondamentale per la loro formazione come la scuola” – sottolinea Giuseppe Di Rienzo, Responsabile dei progetti in Italia della Fondazione L’Albero della Vita. Anche a livello scolastico è importante che nessuno resti indietro e che tutti possano avere pari strumenti per affrontare al meglio le materie di studio. Le famiglie più fragili sono da sempre al centro del nostro intervento e proprio per questo le nostre attività quotidiane sono rivolte a supportare tutti gli aspetti della quotidianità, dalla spesa al lavoro, dalla salute alla scuola, alla gestione dei rapporti genitori-figli. Attraverso il programma di contrato alla povertà ‘Varcare la Soglia’ ci impegniamo ogni giorno per offrire a queste famiglie un futuro migliore.”

 “Ringraziamo la Fondazione L’Albero della Vita per questa importante donazione ad alcune scuole superiori della nostra città. – sottolinea il Vice Sindaco e Assessore alla Scuola ed edilizia scolastica, politiche per l’infanzia e l’adolescenza, salute Gianluca Tuteri – I nostri ragazzi hanno vissuto e stanno vivendo ancora oggi grandi difficoltà, a causa del prolungarsi della didattica a distanza, a cui però, come testimonia la situazione, non si può rinunciare a causa dell’incremento dei contagi. È fondamentale che, nell’attesa di poter riprendere la scuola in presenza, tutti possano avere la possibilità di partecipare alle lezioni e di continuare a studiare, perché lo studio non è solo un diritto, ma uno strumento fondamentale di crescita e di sviluppo. Azioni come quelle dell’Albero della Vita – conclude il Vice Sindaco – ci permettono di non lasciare indietro nessuno in questo momento così critico.”

 “Oltre alla gratitudine che intendo esprimere nei confronti della Fondazione L’Albero della Vita onlus per questa consistente donazione che, in un periodo tanto complicato per tutti noi, ma che vede sicuramente tra i più “sofferenti” i nostri ragazzi che stanno affrontando ormai da quasi un anno lo scoglio della didattica a distanza, quello che più mi preme sottolineare di questa bella iniziativa è la sempre più evidente importanza del “fare rete” – dichiara Edi Cicchi, Assessore alle Politiche Sociali, Famiglia, Diritto alla Casa, Pari Opportunità e Servizi Civici del Comune di Perugia. “La pandemia infatti ha determinato il concretizzarsi di numerose manifestazioni di solidarietà e di vicinanza per il prossimo, ben oltre le aspettative; tante le associazioni che hanno voluto donare qualcosa o mettersi “in moto” per i soggetti più colpiti dalle conseguenze economiche e sociali dell’emergenza sanitaria. Questa Rete tra persone, associazioni ed istituzioni rappresenta dunque una vera e propria risorsa per il territorio, con ricadute positive per l’intera comunità e questo ne è un chiaro esempio.”

 Le scuole che riceveranno tablet e connessioni internet sono:

–          IIS “CAVOUR-MARCONI-PASCAL”

–          LICEO CLASSICO “A. MARIOTTI”

–          ITI “A. VOLTA”

–          LICEO SCIENTIFICO “G. GALILEI”

–          ITET “CAPITINI – V. EMANUELE II – DI CAMBIO”

–          I.O.  “B. DI BETTO”

–          ITAS “GIORDANO BRUNO”

–          LICEO SCIENTIFICO “G. ALESSI”

–          LICEO STATALE “A. PIERALLI”

–          CPIA

Oltre alla donazione alle scuole superiori, altri 27 tablet dotati di connessione internet saranno messi a disposizione delle famiglie beneficiarie del progetto “Varcare la soglia” realizzato da L’Albero della Vita a Perugia. La Fondazione è attiva nel capoluogo umbro dal 2020 principalmente nella frazione di Ponte Felcino, zona che negli ultimi anni ha richiamato grande attenzione dal punto di vista sociale. Nel secondo semestre dello scorso anno sono state aiutate circa 50 famiglie sia italiane che straniere, di cui 80 minori, con supporto materiale per i bisogni primari e supporto formativo e genitoriale per poter affrontare il proprio stato di difficoltà.

“Varcare la soglia” è un programma nazionale di contrasto alla povertà che L’Albero della Vita ha avviato dal 2014 e che nel corso degli anni è stato sviluppato nelle città di Palermo, Catanzaro, Napoli, Genova, Milano, Perugia, e grazie al quale sono state aiutate fino ad oggi circa 1.500 famiglie e quasi 2.500 minori.

1 Trackback / Pingback

  1. Emergenza Covid19: il messaggio del Sindaco alla città sul canale Youtube

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*