Violenza Chico Mendes, lo stupratore ha un volto, è stato fotografato

 
Chiama o scrivi in redazione


Lo stupratore ha un volto, è stato fotografato durante la festa

Lo avrebbe riconosciuto nelle foto scattate durante la festa dalle sue amiche. La ragazza vittima di una violenza sessuale ha raccontato ai carabinieri di aver conosciuto in quelle foto l’uomo che la stuprata con violenza sabato notte durante una festa al parco Chico Mendes di Terni. Non si conosce ancora l’identità ma il violentatore potrebbe avere le ore contate.

La studentessa ternana, 20 anni compiuti da poco, era andata lì insieme al solito gruppo di amici e tra un ballo e l’altro ha conosciuto quel giovane simpatico e dai modi gentili, mai visto prima.

LEGGI ANCHE: Stupro al parco Chico Mendes, Carabinieri sulle tracce dell’autore della violenza sessuale

Tra una chiacchiera e l’altra l’invito a fare una passeggiata fino al parcheggio, per continuare a conoscersi meglio lontano dalla musica. Dietro una siepe si è consumata la violenza. Il giovane si è trasformato, ha cambiato volto, non era più il simpatico dai modi gentili.

Nonostante un no alle sue avance sempre più insistenti, si è scaraventato contro la giovane, per poi abusarne senza pietà per poi rialzarsi e tornare verso la folla

Il tempo di riprendersi e chiamare le sue amiche. La giovane è stata trovata a terra, piangente. E’ stata accompagnata al pronto Soccorso e lì è subito scattato il protocollo in caso di violenza sessuale. Le indagini sono dirette dal capitano Mirco Marcucci e coordinate dal pm Barbara Mazzullo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*