Uccise Mirko Paggi, confermata pena a 16 anni per Catalano

 
Chiama o scrivi in redazione


Uccise Mirko Paggi, confermata pena a 16 anni per Catalano

Uccise Mirko Paggi, confermata pena a 16 anni per Catalano

E’ stata confermata in appello la pena di 16 anni per Antonio Catalano, il siciliano di 58 anni già condannato in primo grado (abbreviato) per l’omicidio del vicino di casa, Mirko Paggi. Omicidio che avvenne il 10 aprile del 2019 a Ponte D’Oddi, quando Catalano gli sparò con un fucile nell’atrio di casa.

© Protetto da Copyright DMCA

Secondo i giudici Catalano, sparò a Paggi davanti al figlio minorenne perché si sarebbe stancato delle richieste del vicino. La vittima avrebbe chiesto soldi a più riprese. La corte d’appello, in secondo grado ha ribadito la sentenza del giugno scorso. In quel caso l’uomo, difeso da Giuliano Bellucci, ha ottenuto lo sconto di un terzo della pena da 24 a 16 anni. Il sostituto procuratore titolare del fascicolo, Anna Maria Greco, aveva chiesto 18 anni.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*