Trovato morto in casa dopo cinque giorni, vicini allertati dal cattivo odore

 
Chiama o scrivi in redazione


Lavoro nero in Umbria, sanzionati due imprenditori stranieri, oltre 8 mila euro di multa

Trovato morto in casa dopo cinque giorni, vicini allertati dal cattivo odore

Un uomo di 54 anni è stato trovato morto all’interno della sua abitazione a Olmo. Viveva da solo e nessuno si era preoccupato per lui, nonostante fosse sparito da giorni. Nel pomeriggio di ieri dalla palazzina in cui l’uomo, perugino, viveva è partita la chiamata ai carabinieri: «C’è un odore insopportabile che arriva da un appartamento».

I militari della compagnia di Perugia, una volta sul posto, capiscono che qualcuno poteva essere dentro casa privo di vita. Una volta aperta la porta di casa, hanno trovano l’uomo senza vita nel letto, a faccia in giù.

Scattano subito le prime verifiche. Sul posto arrivano gli esperti delle rilevazioni scientifiche dei carabinieri e anche il medico legale, Laura Panata. Quello di un malore o di un gesto volontario restano dunque le ipotesi principali che solo l’autopsia, potrà dare. Il cadavere era in avanzato stato di decomposizione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*