Sente rumori in mansarda e chiama la polizia, ma era tutto ok

Giovane residente chiama il Numero Unico di Emergenza Europeo per chiedere aiuto

Bottigliate e coltellate in casa a Fontivegge, due sudamericani feriti

Sente rumori in mansarda e chiama la polizia, ma era tutto ok

Sente rumori in mansarda – La scorsa sera, gli agenti della Polizia di Stato di Perugia hanno ricevuto una chiamata da parte di un giovane residente che, rimasto solo in casa, era stato svegliato da alcuni rumori provenienti dalla mansarda dell’abitazione.

Il 25enne, spaventato e temendo la presenza di un intruso, ha prontamente allertato il Numero Unico di Emergenza Europeo, cercando aiuto dalla Polizia di Stato.

Raggiunta l’abitazione, gli agenti hanno ascoltato attentamente il racconto del giovane e, dopo averlo rassicurato, hanno proceduto a un approfondito controllo della mansarda e del resto dell’abitazione. Fortunatamente, non sono state riscontrate anomalie o presenze sospette.

Dopo aver accertato che si era trattato di un falso allarme, i poliziotti hanno tranquillizzato il 25enne, invitandolo a richiamare in caso di necessità.

Grati per l’intervento celere e professionale degli agenti, il giovane ha espresso il suo ringraziamento per la vicinanza dimostrata.

Questa testimonianza evidenzia come le Volanti impiegate nelle attività di controllo del territorio non si limitino alla prevenzione dei reati, ma svolgano anche un importante ruolo nel fornire soccorso pubblico e supporto alle esigenze dei cittadini. La Polizia di Stato rimane sempre pronta ad intervenire in caso di emergenza e richieste di aiuto dalla popolazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*