Schiuma sospetta sul fiume Chiascio, tra Valfabbrica e Bastia, indaga l’Arpa

 
Chiama o scrivi in redazione


Schiuma sospetta sul fiume Chiascio, tra Petrignano e Bastia, indaga l'Arpa
Foto di Francesca Tomasello

Schiuma sospetta sul fiume Chiascio, tra Valfabbrica e Bastia, indaga l’Arpa

Una presenza imponente di schiuma bianca sul fiume Chiascio, all’altezza del percorso verde di Bastia Umbra. A segnalare il fatto alcuni cittadini che giornalmente si recano sul posto per fare jogging. Sul posto diversi mezzi e personale di Arpa che hanno fatto un primo campionamento. Impressionati le immagini che riprendono le acque che scorrono trasportando una patina di schiuma bianca che copre tutto il fiume. Si è in attesa dei risultati per stabilire la causa all’origine.
«Ci sono già state segnalazioni anche ieri – dicono fonti ben informate – e in realtà la “schiuma” è già presente nella zona di Valfabbrica». Ora, ovvio, si sta indagando per capire, intanto, da dove proviene e se poi c’è qualche cosa da temere per l’ecosistema e per la vita umana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*