Rivolta carcere Terni, procedere con urgenza aumentando gli agenti

Carcere di Terni, visita onorevole Verini: situazione critica, agire subito

Rivolta carcere Terni, procedere con urgenza aumentando gli agenti

“La situazione del carcere di Terni ha raggiunto davvero livelli di guardia. I fatti avvenuti due giorni fa lo confermano, una volta di più. Esprimiamo  innanzitutto solidarietà agli agenti di polizia penitenziaria feriti o contusi e a tutti coloro che sono intervenuti per sedare un contesto che avrebbe potuto avere conseguenze ancora più gravi. È necessario procedere con urgenza ad un alleggerimento della popolazione carceraria. Ed è necessario – lo ribadiamo ancora una volta – garantire anche nel carcere di Terni l’aumento dell’organico della polizia penitenziaria e di altre figure professionali necessarie ad una gestione dell’Istituto che garantisca sicurezza ad agenti e popolazione carceraria nelle attività legate alla pena e alla rieducazione e reinserimento dei detenuti. È necessario verificare da subito anche le condizioni igienico-sanitarie della sezione dove si sono sviluppate le fiamme. Di queste cose ho parlato con il Capo del Dap Carlo Renoldi, che ho trovato consapevole della situazione e disponibile a definire, da subito, gli interventi praticabili”. Così Walter Verini, senatore umbro del PD

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*