Rischiano di incontrare i ladri che stavano entrando in casa, ma poi la fuga

Rischiano di incontrare i ladri che stavano entrando in casa, ma poi la fuga

Rischiano di incontrare i ladri che stavano entrando in casa, ma poi la fuga

Momenti di terrore per un uomo a Vescia di Foligno e suo figlio di 14 anni. I due nel tardo pomeriggio di domenica, mentre tornavano a casa dopo qualche ora di assenza, hanno rischiato di imbattersi con i ladri. Due giovanissimi, alla vista dei residenti, hanno immediatamente preso la fuga, abbandonando il giardino dell’abitazione che sembrava essere il loro obiettivo.

Fortunatamente, l’azione rapida della famiglia ha impedito ai ladri di portare a termine il loro piano, e non ci sono stati danni. A riportare la notizia è il Corriere dell’Umbria di oggi.

Il signor Franco, visibilmente scosso dall’esperienza, ha espresso il suo sgomento riguardo a cosa sarebbe potuto accadere se avesse affrontato i delinquenti direttamente, soprattutto considerando la presenza del figlio di 14 anni al suo fianco. La famiglia ha avvertito la presenza dei ladri grazie a rumori sospetti nel giardino, riuscendo così a prevenire un potenziale furto. Franco ha ammesso che il pensiero di essere stati sotto osservazione da parte dei ladri lo angoscia profondamente.

Questo non è il primo episodio di intrusioni nella zona. Nel novembre dell’anno precedente, la palazzina del signor Franco era stata visitata da topi d’appartamento, che avevano rubato preziosi dalle case dei vicini in vacanza. Nonostante l’esperienza spiacevole, Franco esita a presentare denuncia alle autorità, poiché ritiene che possa essere di scarso beneficio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*