Referendum, scatta foto alla scheda, fuori dalla cabina si sente click

 
Chiama o scrivi in redazione


Referendum, scatta foto alla scheda, fuori dalla cabina si sente click

Grande attenzione alle norme anti Covid-19 in ogni sezione elettorale della regione. Le matite vengono prese dal banco e la scheda lasciata aperta e presa direttamente dall’elettore o quella di abbassare la mascherina solo per qualche secondo, giusto per fasi riconoscere, mantenendo la dovuta distanza di sicurezza. Ma nonostante questo ieri è successo di tutto all’interno dei seggi elettorali: c’è chi ha smarrito gli occhiali e chi ha dimenticato documenti, ma tutto sommato i cittadini hanno collaborato e rispettato le regole previste, tranne in un caso.

L’episodio più grave e che ha costretto l’intervento dei carabinieri è accaduto a Bastia Umbra nella scuola materna di Costano in via parco della Rimembranza. Un elettore ha fotografato una scheda elettorale per il referendum. Fuori dalla cabina si è sentito il click. Il telefonino, all’arrivo dei carabinieri, è stato sequestrato ed è scattata la denuncia. Lo scrive il Messaggero dell’Umbria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*