Ragazzo picchiato in discoteca a Perugia, frattura al naso

Picchiati selvaggiamente per una catenina il primo dell'anno

Ragazzo picchiato in discoteca a Perugia, frattura al naso

Un 23enne è stato aggredito e picchiato da un gruppo di giovani in un locale alla periferia di Perugia. Fratture multiple al naso, tanto che i sanitari del 118 gli hanno assegnato 30 giorni di prognosi. L’episodio si è verificato intorno alle 2 di sabato scorso ed è stato segnalato al posto fisso di polizia del Santa Maria della Misericordia, che ora dovrà inviare tutto in questura e in Procura per disporre le indagini del caso. Non sono noti i motivi dell’aggressione. Nel referto il giovane ha riferito di essere stato picchiato da più persone che non conosceva.

Lo riportano oggi il Corriere dell’Umbria e la Nazione Umbria.

Non è la prima volta che si verificano episodi simili. Ricordiamo quello che si è verificato in una frazione di Assisi, quando un 14enne è stato picchiato da un coetaneo molto più grande di lui.

Oppure il pestaggio sagra a Città di Castello e quella a Villa Pitignano.

All’inizio della bella stagione parlammo del tentativo di violenza sessuale subito da una ragazza nei bagni di un discobar da parte di un ragazzo ancora minorenne che, secondo quanto ricostruito, l’avrebbe accompagnata ai servizi perché non si sentiva bene dopo aver bevuto insieme, finendo poi per tentare un approccio sessuale a cui la presunta vittima era riuscita a sottrarsi, urlando e riuscendo ad avvisare le amiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*