Piante di droga lungo il Chiascio, denunciati due coltivatori-spacciatori

 
Chiama o scrivi in redazione


Piante di droga lungo il Chiascio, denunciati due coltivatori-spacciatori

Piante di droga lungo il Chiascio, denunciati due coltivatori-spacciatori

Rinvenuto e sequestrato un bel quantitativo tra marijuana ed hashish. Talmente pura, spiegano i Carabinieri di Valfabbrica – sotto il coordinamento del tenente colonnello, Marco Vetrulli di Assisi, tanto da poterci ricavare circa 2500 dosi per un corrispettivo di circa 25 mila euro. Parliamo di circa un chilogrammo tra Marijuana ed Hashish. Il blitz è scattato dopo qualche mese di attività investigativa che ha consentito ai carabinieri di scoprire delle piante di circa 2 metri di altezza lungo il fiume Chiascio. Altra droga e materiale per il confezionamento sono stati trovati in casa dei due valfabbrichesi  – un 60enne e un 50enne – che sono stati denunciati per coltivaizone illegale di sostanze stupefacenti e detenzione a fini di spaccio.

1 Commento

  1. Come rendere possibile l’impossibile fino a rendere possibile la realtà;”Piante di droga”:carabinieri al servizio delle mafie contro la concorrenza. più di mezzo mondo l’ha resa legale,ma voi enfatizzate l’operazione dei carabinieri….c’è bisogno di ben altro lavoro dei carabinieri,o 1+1 fa 3?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*