Pedopornografia, immagini di minori su pc e cellulare, arresti domiciliari per 53enne umbro

 
Chiama o scrivi in redazione


Operazione contrasto pedopornografia online “Summer No Like”, sei regioni

Pedopornografia, immagini di minori su pc e cellulare, arresti domiciliari per 53enne umbro

Un uomo di 53 anni residente nell’interland del capoluogo umbro è stato arrestato per il reato di detenzione di materiale pedopornografico. Era in possesso di decine di migliaia di file multimediali di natura pedopornografica contenuti nel computer e in un un cellulare e in un tablet. Un insospettabile impiegato perugino.

© Protetto da Copyright DMCA

L’indagine è nata a seguito della segnalazione di un organismo di cooperazione internazionale (impegnato nel contrasto a questo tipo di reati) che è stata poi trasmessa dal Compartimento della postale alla procura della repubblica di Perugia.

Sono state avviate tutte le indagini del caso che hanno trovato una prima conferma nel blitz effettuato dai poliziotti nell’abitazione del 53enne. Le indagini della postale e della sezione di polizia giudiziaria–aliquota carabinieri, coordinate dal pubblico ministero Paolo Mocetti, hanno fatto scattare l’arresto del 53enne. Per lui, inizialmente, si sono aperte le porte della locale casa circondariale.

Ieri mattina si è svolta l’udienza di convalida dinanzi al gip Natalia Giubilei che ha concesso all’indagato gli arresti domiciliari. I difensori dell’uomo, gli avvocati Michele Morena e Emanuele Bernardini, hanno chiesto una misura meno afflittiva anche alla luce della sua fedina penale pulita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*