Parte colpo da fucile da caccia a Narni Scalo, morto proprietario dell’arma

Alberto Liguori ha disposto l'autopsia al fine di accertare le cause del decesso

Parte colpo da fucile da caccia a Narni Scalo, morto proprietario dell'arma

Parte colpo da fucile da caccia a Narni Scalo, morto proprietario dell’arma

Parte colpo da fucile – Nel tardo pomeriggio di ieri 29 novembre, all’intero di un’abitazione di  Narni Scalo nel corso di una trattativa per la cessione di un fucile da caccia, è accaduto che la  persona presente – ma diversa dal proprietario e inesperta – ha, inavvertitamente, fatto partire un colpo che ha raggiunto il proprietario e lo ha ucciso.

Sulla disgrazia procedono, per le indagini i Carabinieri della stazione di Narni Scalo. Con l’ assunzione della direzione delle indagini da parte della procura della Repubblica di Terni,  PM Giorgio Panucci,  che, d’urgenza, ha disposto l’autopsia al fine di accertare le cause del decesso. Da quanto si sa la persona che ha spostato il fucile era il nipote dell’uomo che è morto.

A morire è stato A.Z. di 79 anni che con la nipote con loro anche un armaiolo. Pare che il venditore fosse stato contattato per la compravendita del fucile di proprietà del fratello (85 anni) dell’anziano. L’arma esta stata poggiata sul tavolo, evidentemente, rimasta carica dopo l’ultima “caccia”. La donna lo ha spostato per leggere la matricola e  lì è partito il colpo fatale che ha ucciso lo zio.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*