Numerosi interventi vigili fuoco per maltempo in Umbria

 
Chiama o scrivi in redazione


Numerosi interventi vigili fuoco per maltempo in Umbria

Perugia, Spoleto, Foligno e Todi i comuni più interessati dal maltempo delle ultime ore. La maggior parte delle richieste sono per alberi caduti o pericolanti a causa del forte vento che si sta abbattendo su tutta la regione. E’ quanto comunicano i vigili del fuoco dalla sala operativa di Perugia e Terni. Da stamattina i 115 stanno suonando senza sosta e tutte le squadre del comando sono al lavoro. Centocinquanta interventi in coda, oltre 100 interventi effettuati dalle varie squadre della provincia di Perugia. Le criticità maggiori si sono avute in zona Todi, Assisi, Spoleto, hanno riguardato tetto scoperchiati, alberi pericolanti o caduti, in qualche caso su delle vetture senza provocare feriti per fortuna.

© Protetto da Copyright DMCA

La situazione nella provincia di Terni: Proseguono da questa mattina senza sosta gli interventi da parte del personale dei vigili del fuoco per il maltempo. Alle ore 16,45 erano 42 gli interventi effettuati, 6 in atto ed oltre 100 in attesa. Sul territorio provinciale stanno intervenendo 6 squadre (4 Terni sede centrale, 2 Orvieto 1 Amelia). La zona più colpita, da dove sono giunte il numero maggiore di richieste di intervento, e la città di Terni nella parte Nord Est.


Lunedì, 28 Dicembre 2020

Stato del cielo:
 molto nuvoloso o coperto con piogge e rovesci. Fenomeni più probabili tra la tarda mattinata e il pomeriggio. Tendenza a cessazione delle precipitazioni in serata. Neve in Appennino inizialmente al di sopra dei 1400-1500 metri in calo fino ai 1100-1200 metri nel pomeriggio.

Venti: da moderati a forti meridionali (Ostro in rotazione a Libeccio), in attenuazione in serata. Attese raffiche in pianura e in collina fino a 70-90 km/h, oltre i 100 km/h sui crinali appenninici.

Temperature: minime in calo, massime in aumento, più sensibile sui rilievi. In pianura valori compresi tra i 9 e i 12 gradi.


Martedì, 29 Dicembre 2020

Stato del cielo:
 Parzialmente nuvoloso in mattinata, ma con tendenza ad aumento della nuvolosità. Possibili precipitazioni sparse, localmente anche a carattere di rovescio. Neve in Appennino oltre i 1200-1300 metri di quota.

Venti: moderati meridionali con rinforzi sui crinali e sui rilievi in genere.

Temperature: in ulteriore lieve aumento in pianura, stazionarie o in contenuto calo in montagna.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*