Letteratura, è morta Patricia McKillip, autrice di saghe fantasy

Conosciuta soprattutto per la trilogia "Il Signore degli Enigmi"

Scrittori: morta Patricia McKillip, autrice di saghe fantasy 

Letteratura, è morta Patricia McKillip, autrice di saghe fantasy

La scrittrice statunitense Patricia McKillip, conosciuta soprattutto per le sue opere di genere fantasy, con la trilogia “Il Signore degli Enigmi” che è il suo bestseller internazionale, è morta all’età di 74 anni nello stato dell’Oregon, dove viveva con il marito David Lunde. L’annuncio della scomparsa è stato pubblicato dal’edizione online di “Locus”, magazine di fantascienza e fantasy.

Scrittori: è morto Robert Abirached, storico e teorico del teatro


McKillip conquistò il successo nel 1975

McKillip conquistò il successo nel 1975 con il romanzo “Il Signore degli Enigmi“, insignito del World Fantasy Award, seguito da “L’Erede del mare e del fuoco” (1976) e da “L’Arpista del vento” (1977), una trilogia che ha avuto traduzioni in una decina di lingue (in italiano tradotta dalla Editrice Nord) ed è considerata un grande classico della narrativa fantasy. Ambientata nella terra di Hed, dove anche i principi sono contadini, compreso Morgon, il Signore di Hed, il sapere esoterico è affidato ai Signori degli Indovinelli. Nel 2008 le era stato assegnato il World Fantasy Award alla carriera.

La scrittrice americana ha creato anche saghe fantasy, come “Kyreol” e “Cygnet”. In italiano sono stati pubblicati altri romanzi, tra i quali “La maga di Eld” (Urania Fantasy, Mondadori, 1989), “Voci dal nulla” (Urania, Mondadori, 1988), “Una culla in fondo al mare” (Gaia Junior, Mondadori, 1991), “La città di luce e d’ombra” (Editrice Nord, 2005).

Nata a Salem, nell’Oregon, il 29 febbraio 1948, Patricia McKillip ha vissuto in Arizona, California e anche in Inghilterra. Durante un periodo di alcuni anni trascorso a San José ha ottenuto un master in lingua e letteratura inglese della San José State University. A parte un breve periodo, durante il quale ha accarezzato il progetto di diventare una concertista di pianoforte, si è sempre dedicata alla narrativa, cominciando a scrivere racconti e brevi commedie quando non aveva ancora 14 anni. Dopo aver vissuto per un trentennio in California, era tornata nel natio Oregon.

(Pam/Adnkronos)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*