In ufficio senza Green pass, arriva la polizia, lavoratore rimandato a casa

In ufficio senza Green pass, arriva la polizia, lavoratore rimandato a casa

In ufficio senza Green pass, arriva la polizia, lavoratore rimandato a casa

Senza green pass si è presentato in ufficio, ma dopo una serie di tira e molla è stato costretto a tornarsene a casa. E’ quanto accaduto ieri mattina a un lavoratore in una azienda del Corcianese. E’ entrato lo stesso dichiarando apertamente che non era in possesso del certificato e che sarebbe comunque rimasto al suo posto. Alla fine per rimandarlo a casa c’è voluto l’intervento di due pattuglie della polizia, perché non andarsene. Lo riporta oggi la Nazione Umbria in un articolo a firma di  Michele Nucci.


Fonte: Michele Nucci,
La Nazione Umbria


L’uomo, quarantenne e residente a Magione – scrive il quotidiano – era già noto sul posto di lavoro per essere no-vax e no-pass, ma ieri si è comunque presentato. E una volta entrato ha ribadito che lui non aveva alcuna intenzione di sottoporsi al controllo. Da lì è iniziata la trattativa con il responsabile che si è conclusa con l’intervento degli agenti della Volante con l’uomo che alla fine ha mollato ed è tornato a casa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*