Distillerie Di Lorenzo condannate a pagare 3,5 milioni di euro

Le distillerie Di Lorenzo restano chiuse, la salute è più importate

Distillerie Di Lorenzo condannate a pagare 3,5 milioni di euro. E’ arrivata la sentenza della Corte dei Conti. Le distillerie Di Lorenzo di Ponte Valleceppi sono condannate a pagare 3,5 milioni per «indebita percezione di contributi pubblici per l’energia elettrica» prodotta mediante una centrale a biogas. Le indagini effettuati  L’indagine portata avanti dai carabinieri del Noe di Perugia era partita a febbraio.

Gli cui atti erano poi stati acquisiti dalla procura regionale presso la Corte dei conti regionale. L’azienda di Ponte Valleceppi – secondo quanto appurato dagli inquirenti – avrebbe prodotto attestazioni false che certificavano l’utilizzo di impianti alimentati da fonti rinnovabili, ottenendo in questo modo gli incentivi previsti per la produzione di ‘energia verde’.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
12 ⁄ 4 =