Devasta comunità per minori e aggredisce agente, arrestato minorenne

questura-terniTERNI – Un ragazzo marocchino, quasi 18enne, collocato dal G.I.P. del Tribunale per i Minorenni dell’Umbria di Perugia presso una Comunità educativa per minori di Terni, nella tarda serata del 25 giugno scorso, in preda ad una crisi di agitazione psicomotoria, ha letteralmente devastato la struttura danneggiando irreparabilmente il mobilio ed i computer e scagliandosi poi contro gli agenti della Squadra Volante che nel frattempo erano intervenuti, colpendo con un calcio allo sterno uno di essi.
Gli Agenti hanno bloccato il minore che è stato trasportato presso il locale Pronto soccorso dove è stato trattenuto tutta la notte per curarne lo stato di esasperata agitazione.
Il G.I.P. del Tribunale per i Minrenni di Perugia ha poi disposto l’aggravamento della Misura cautelare del collocamento in comunità, disponendone la collocazione in un carcere minorile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*