Coronavirus, Umbria fuori dal contagio il 23 maggio?

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus, Umbria fuori dal contagio il 23 maggio?

L’Umbria dovrebbe uscire dal contagio il 23 maggio, dopo Bolzano, Trento e Calabria, prima di Sardegna e Basilicata. Lo scrive oggi il Messaggero dell’Umbria riportando il report dell’Osservatorio nazionale sulla salute nelle Regioni Italiane coordinato dal professor Walter Ricciardi. Si tratta di una previsione, ovviamente, che tiene conto dei provvedimenti presi fino al 15 maggio, quando si era ancora in lockdown- L’esito – scrive il quotidiano – è stato ricavato con un meccanismo statistico che tiene conto dell’andamento dei nuovi positivi che tramite interpolazione viene tradotto in
una curva che ha il suo massimo in corrispondenza dei giorni di picco dei nuovi contagi e che dopo il 23 maggio si avvicina notevolmente allo zero. In Umbria per la quinta volta in due settimane c’è un contagio zero. Il 18 maggio erano 24 i ricoverati con sintomi, di cui 2 in terapia intensiva, 51 in isolamento domiciliare, 77 gli attuali positivi. Sono 1274 i guariti (compresi i clinicamente guariti) 73 i deceduti. Il totale dei tamponi effettuati è di 56.279.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*