Coronavirus, contagiati quattro bambini in 24 ore di 7, 4, 3 e un anno

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus, in Umbria un ambulatorio mobile per tamponi a domicilio

Coronavirus, contagiati quattro bambini in 24 ore di 7, 4, 3 e un anno

Sei nuovi casi in Umbria registrati il 12 agosto: cinque sono a Terni e uno a Perugia. I 5 casi nella città di San Valentino sono tutti di nazionalità nigeriana. Si tratta di una famiglia formata dalla madre 34 enne e da tre bambine di quattro, tre e un anno. Sono contatti stretti dell’operaio edile ricoverato nei giorni scorsi. Il quinto caso riguarda un bambino di 7 anni che ha il padre positivo, ricoverato in ospedale.

Sono tutti asintomatici e sono stati individuati grazie alle indagini epidemiologiche effettuate dal servizio di igiene e sanità pubblica e dai tamponi rinofaringei eseguiti dai sanitari del distretto di Terni. Si trovano tutti in isolamento domiciliare seguiti dai servizi territoriali della Usl Umbria 2.

A Perugia è risultata positiva una badante albanese di 63 anni appena tornata da un viaggio nel suo paese di origine. Era già in isolamento domiciliare. Dopo la comparsa dei primi sintomi le è stato fatto il tampone risultato positivo. In isolamento anche il marito e la figlia.

Nel capoluogo di regione i positivi salgono a cinque, toccano invece quota 18 nella città di San Valentino.

Il Covid, dopo la prima fase pandemica, sta contagiando i più giovani. La fascia 18-39 anni, in particolare, ha superato quella tra 65 e i 79 anni.

62 sono i positivi attuali. Invariato il numero dei ricoverati 9 (2 a Perugia e 7 a Terni). Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 944 tamponi, 130.245 dall’inizio dell’emergenza. Le persone in isolamento sono 746, mentre quelle in contumacia sono 53.

LEGGI ANCHE: Coronavirus in Umbria il 12 agosto, cinque a Terni anche un bambino di 7 anni

I comuni positivi sono 12:

1 Amelia
18 Assisi
2 Castel Ritaldi
1 Ficulle
4 Fuori regione
1 Orvieto
7 Passignano sul Trasimeno
5 Perugia
2 Spoleto
1 Stroncone
18 Terni
2 Trevi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*