Controlli anti covid-19 durante la movida baby, nel pomeriggio a Perugia 🔴 VIDEO

 
Chiama o scrivi in redazione


Controlli anti covid-19 durante la movida baby, nel pomeriggio a Perugia

Controlli anti-covid-19 più stringenti a Perugia, nei luoghi a rischio, vigilando i posti dove si radunano i ragazzi e non solo il centro storico, ma anche le zone periferiche. Il sindaco Andrea Romizi ieri, dopo una lunga riunione con la giunta, ha dato il via libera al piano di controlli da effettuare nelle zone nevralgiche della città. E’ quanto riportano oggi i quotidiani della carta stampata. Ora spetta al Comitato per l’ordine e la sicurezza stabilire tutti i movimenti ed infine il tavolo tecnico in questura.

I controlli saranno necessari non solo per evitare gli assembramenti ma anche per fotografare la situazione ed, eventualmente, intervenire con l’ordinanza. I controlli vedranno impegnate tutte le forze dell’ordine. Non solo controlli all’ora di cena, ma anche nel pomeriggio, quando la città si riempie di adolescenti dai 12 ai 17 anni, la cosiddetta movida baby.

Le zone tra piazza Matteotti, via Baglioni, piazza Italia, via del Forte e corso Vannucci oltre ai Giardini Carducci saranno pattugliate a piedi dalle forze dell’ordine da metà pomeriggio alla prima serata, soprattutto nel fine settimana.

Sempre ieri la Giunta comunale approvato, su proposta dell’assessore alla Sicurezza Luca Merli il progetto La Polizia Locale per una città più sicura, relativo all’anno in corso. “Si tratta – ha tenuto a precisare lo stesso assessore Merli – di un progetto di incentivazione del personale della Polizia locale, in un’ottica di potenziamento delle iniziative che intendiamo mettere in campo per la sicurezza urbana e di quella stradale. Il progetto è finanziato, per un importo complessivo di 120.150 euro, con i proventi delle multe, come già abbiamo fatto anche in passato per altri progetti analoghi. D’altro canto – ha concluso Merli -, la sicurezza della nostra città e delle nostre strade è un tema prioritario e stiamo muovendoci su tutti i fronti per la realizzazione di questo obiettivo.”


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*