Il colonnello Francesco Pelliccia promosso Generale di Brigata

Quale Capo Sezione Sanità della Legione Carabinieri Umbria innumerevoli sono state le iniziative da lui intraprese per il benessere dei militari della Regione

Il colonnello Francesco Pelliccia promosso Generale di Brigata

PERUGIA – In data 9 febbraio 2018 il Capo Sezione Sanità della Legione Carabinieri “Umbria”, Colonnello medico Francesco Pelliccia, è stato promosso al grado di Generale di Brigata. Al compimento del 61esimo anno di età il Dott. Pelliccia raggiunge quindi questo prestigiosissimo traguardo dopo trentaquattro anni di servizio trascorsi nell’Arma dei Carabinieri.

Quale Capo Sezione Sanità della Legione Carabinieri Umbria innumerevoli sono state le iniziative da lui intraprese per il benessere dei militari della Regione. Tra le altre si ricordano: le Convenzioni stipulate con le Aziende Sanitarie di Perugia e Terni, la realizzazione di un polo Polispecialistico presso l’Infermeria del Comando Legione Carabinieri di Perugia e il ripristino, dopo anni di assenza dall’Umbria, della Commissione Medico Ospedaliera per i militari dell’Armain stretto accordo con l’Azienda Sanitaria Locale perugina.

Inoltre, nel corso degli anni, è stato promotore di innumerevoli “giornate del donatore” con le quali i Carabinieri dell’Umbria hanno fornito il loro contributo nella raccolta di sangue per l’Ospedale Silvestrini di Perugia. Sempre a lui si devono tre importantissimecampagne: “Cuore e Salute”, “Carvasco” e “Nastro Rosa”.  Le prime due per la prevenzione e il controllo delle malattie cardio vascolari tra i militari dell’Umbria; la seconda in collaborazione con la Lilt, Lega Italiana per la lotta contro i tumori – Unione Regione Umbria, incentrata sulla prevenzione al tumore alla mammella.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*