Cadavere di una donna trovato a Terni, in un canale, forse overdose

 
Chiama o scrivi in redazione


Cadavere di una donna trovato a Terni, in un canale, forse overdose

Il corpo senza vita di una donna è stato trovato in un canale nella zona Cospea, a Terni. A fare la tragica scoperta un agricoltore della zona, che che ha visto il corpo riverso nell’acqua e l’acqua del canale Cervino, che abitualmente utilizza per l’irrigazione dei campi, non scorreva come d’abitudine.

Si tratta di una 53enne nota alle forze dell’ordine per il consumo di stupefacenti. Da una prima ispezione cadaverica non ci sarebbero segni di violenza. Il corpo pare si trovasse in acqua da diversi giorni. Sul posto la squadra mobile, la volante e la scientifica della polizia di Stato oltre ai vigili del fuoco. Non si esclude al momento nessuna ipotesi. Le cause del decesso saranno chiarite dall’autopsia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*