Bambino di 4 anni rischia di annegare in piscina, ricoverato al Meyer di Firenze

Bambino di 4 anni rischia di annegare in piscina, ricoverato al Meyer di Firenze

Bambino di 4 anni rischia di annegare in piscina, ricoverato al Meyer di Firenze

Giorni davvero funesti per l’Umbria è specificatamente per la provincia di Perugia, in mattinata (oggi domenica 21 luglio 2019) un altro caso di un bambino che ha rischiato la vita mentre si trovava in acqua in una piscina della Trasimeno.

«L’allarme – riferisce Mario Mariano, ufficio comunicazione del Santa Maria della Misericordia – è scattato alle undici e quarantacinque. E’ accaduto in una piscina vicino al lago Trasimeno in località San Feliciano. Si tratta – aggiunge – di un bambino di 4 anni figlio di italiani, residenti nel Perugino».

Da quanto si apprende, sembra che il piccolo si sia trovato subito in difficoltà ed è stato immediatamente soccorso. «Il bambino – riferisce Mario Mariano – presentava sintomi di asfissia respiratoria».

È stato soccorso dai sanitari del 118 di Passignano e trasferito in codice rosso all’ospedale di Perugia.

«Qui – dice il collega – è stato messo messo in sicurezza dai rianimatori della struttura ah della Santa Maria della Misericordia e intubato, il bambino è stato trasferito al Meyer di Firenze dove è ricoverato in prognosi riservata. Nel nosocomio fiorentino – dice ancora Mario Marianoè stato accompagnato dal medico della struttura di rianimazione di Perugia, Antonio Galzerano che ha provveduto a metterlo in sicurezza al Santa Maria della Misericordia».

Commenta per primo

Rispondi