Annullato sul nascere rave party ad Amelia nella zona di Fornole

Il 'rave' di Giove del febbraio 2020

Annullato sul nascere rave party ad Amelia nella zona di Fornole

Polizia e carabinieri sono riuscisti ad annullare sul nascere un rave party, nella zona tra Fornole e Cammartana, al confine tra Narni e Amelia. E’ così sabato 25 settembre si sono recati sul posto. Il rave party è stato fermato, secondo quanto si è appreso, dagli investigatori della Digos di Terni. Gli agenti, attraverso un lavoro di intelligence, sono riusciti a ricostruire l’organizzazione del party nelle campagne amerine, intercettando i preparativi sui social network e in un sito web in lingua inglese.


Fonte Polizia di Stato


Gli organizzatori, la maggior parte provenienti da Roma, a quel punto sono stati convocati dagli agenti della polizia di Stato e formalmente diffidati per l’organizzazione del rave.

Il ‘party’, per il quale era stato individuato un ampio terreno nella disponibilità di uno degli organizzatori, sarebbe stato completamente abusivo e in grado di accogliere centinaia di persone, con tutti i rischi connessi all’emergenza Covid-19e ad altre circostanze imprevedibili che potrebbero accadere. I controlli speciali sono stati messi in campo dalla Questura di Terni e dai Carabinieri. Non si può escludere che, pur saltata l’organizzazione, alcuni singoli si presentino in zona. Le forze dell’ordine anche per questo presidiano l’area.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*